Home Agrofarmaci - Difesa

Agrofarmaci - Difesa

L'uso sostenibile dei prodotti per la difesa delle piante e le tecniche di distribuzione

Rame puro per il bio, la sostenibilità secondo UPL

UPL inaugura in Francia una nuova linea produttiva da 12 mila t all'anno di formulati di rame da brocantite. Sintesi, formulazione, confezionamento e magazzinaggio: un investimento da 16 milioni di euro a vantaggio dell'agricoltura biologica

Glifosato, un giudice Usa: «Processo a Monsanto da rifare»

Carenza di prove. Questa la motivazione per cui la corte della California valuta l'ipotesi di rifare il processo che poche settimane fa ha condannato la multinazionale a pagare una multa di 289 milioni per i danni alla salute che il glifosato avrebbe causato a un giardiniere statunitense. Il titolo vola in Borsa

Heavy metal a basso volume

Sali di rame nel mirino di Bruxelles. L'editoriale del numero 7 di VVQ, Vigne, Vini e Qualità ricorre al punto di vista di chi fa dei "metalli pesanti" una ragione di vita per evidenziare come il nuovo limite dei 4 chilogrammi ad ettaro all’anno sia di difficile applicazione soprattutto per il bio. é tempo di amplificare il dissenso contro il proibizionismo fitosanitario?

Sedano meno fitto per evitare la septoriosi

Una corretta gestione agronomica per evitare la più temibile malattia crittigamica per questa ortiva a raccolta autunnale. Gli accorgimenti per evitare danni da piralide e mosca minatrice

Alla cimice asiatica piace tutta l’Italia

In sei anni Hyalomorpha halys si è diffusa su buona parte della penisola. I danni maggiori sono al Nord, ma è stata segnalata anche in Calabria e Sicilia. Dal Crea una speranza per il controllo biologico

Sooty blotch e Fly speck, due novità sgradite su pero e...

Maculatura fuligginosa e punteggiatura nera. Due malattie crittogamiche distinte ma che fanno la loro comparsa insieme, soprattutto negli impianti condotti in biologico

Zypar porta l’innovazione nel diserbo dei cereali a paglia

Zypar è il primo erbicida in Italia a base di Arylex active ad ottenere la registrazione per l'utilizzo sui cereali a paglia (frumento duro, tenero, orzo, segale, triticale e farro). Una soluzione erbicida ideale per il controllo delle infestanti a foglia larga, anche le più difficili

Carota, l’insidia dell’alternariosi sulle raccolte tardive

Varietà tardive in piena raccolta, ma le perturbazioni autunnali hanno innescato attacchi fungini che richiedono apposite misure di profilassi

La sputacchina non ama le graminacee

Da un nuovo studio sul vettore di Xylella fastidiosa emergono indicazioni utili per fermare l'avanzata verso Nord del temibile batterio killer degli ulivi. Il periodo migliore per i diserbi è a metà aprile. La densità della popolazione del vettore decresce verso nord

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

  • Catalogo Bayern Genetik 2/2018
  • Catalogo Bayern Genetik, razza Fleckvieh

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

occhio di pavone su foglie di olive

Olivo, diagnosi precoce per l’occhio di pavone

Lontano delle raccolte valutare se intervenire contro Spilocea oleagina, piombatura e cocciniglia mezzo grano di pepe

Rame sì, glifosato no: i pregiudizi dell’Europarlamento

Eric Andrieu, eurodeputato francese al vertice del Comitato pest è inflessibile quando si tratta dell'erbicida, mentre chiede di chiudere un occhio sul metallo pesante utilizzato in viticoltura e nel bio. Ma i nuovi dati Efsa sulla tossicità dei sali di rame ora lo mettono in forte difficoltà

Etichette con frasi di pericolo non più conformi, il rischio di...

Compag scrive al ministero della Salute: «Siamo al punto zero del regolamento Reach e Clp ma i magazzini sono pieni di prodotti validi ma con le vecchie simbologie in etichetta. Serve un sistema temporaneo per gestire in maniera sostenibile il passaggio regolamentare»

Xylella, per la ricerca di semenzali di olivo resistenti si mobilita...

La ricerca coordinata dall'azienda salentina Forestaforte di Giovanni Melcarne è la più promettente per fare fronte al temibile batterio killer degli olivi, ma i fondi per sostenere la sperimentazione sono pochi. Per questo cittadini tedeschi, svizzeri e austriaci contribuiscono alla ricerca dei semenzali spontanei di olivo resistenti a Xylella donando una serra ad alta tecnologia. Questa struttura supporterà la ricerca di germoplasma autoctono resistente ed è stata cofinanziata grazie a una sottoscrizione popolare promossa dalla rivista svizzero-tedesca "MERUM"

L’Europa vuole diminuire il rame

La Commissione punta a ridurre l’utilizzo da 6 a 4 kg/ha/anno. Nel confronto in corso al Comitato tecnico della Commissione salute è scontro tra Paesi del Nord e del Sud Europa. Per il biologico mancano ancora alternative praticabili

Cavoli sotto attacco

Cavolaia, mosca, nottua e afide ceroso. Sono numerosi i fitofagi che insidiano le brassicacee in pieno campo fin dalle prime fasi dopo il trapianto. Le strategie per il monitoraggio e gli interventi sostenibili. E per rucola, ravanello e cima di rapa mai sottovalutare gli attacchi dell'altica

L’altalena tra pioggia e caldo fa esplodere il mal dell’esca

L'annata piovosa non ha mai fermato le viti. Il maggior flusso linfatico ha però favorito anche la veicolazione delle micotossine che sono alla base delle manifestazioni croniche del mal dell'esca. Facendo emergere le proporzioni devastanti della diffusione di questa sindrome

Il futuro della difesa in quattro tappe

Sostenibilità, responsabilità sociale, nuove soluzioni, digitalizzazione. Sono gli ambiti in cui BASF sta più puntando per l'evoluzione della protezione delle colture. Il punto alla prima tappa del Listening tour presso l'azienda Ortosole di Fiumicino (Roma)

Un approccio più democratico nella protezione delle colture

Via alla formula listening tour. Nel dialogo aperto tra BASF, media e produttori emerge un forte no a disciplinari calati dall’alto, sì a soluzioni integrate, sostenibili e soprattutto condivise
mosca dell’olivo trappola

Mosca dell’olivo, le soluzioni per la lotta adulticida

I sistemi attract and kill (Eco-Trap e Magnet Oli), l’esca proteica tal quale (Dacus Trap) e l’esca proteica attivata con insetticida (Spintor fly, Tracer fly). Sistemi a bassao impatto ambientale per fare fronte a Bactrocera oleae
css.php