Taiwan riapre alla carne suina proveniente dall’Italia

Dopo oltre cinque anni di negoziazioni, la repubblica di Cina-Taiwan ha riaperto alle nostre esportazioni. Ne da notizia il ministero della Salute.

La direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione (Dgisan) del ministero della Salute ha reso noto che «dopo oltre cinque anni di negoziazioni, la repubblica di Cina-Taiwan ha aperto alle esportazioni di carne suina italiana e ai prodotti a base di carne suina».

«Ne hanno dato notizia l'ufficio di rappresentanza di Taipei in Italia e l'Italian Trade Agency in Taipei, sottolineando che l'accordo testimonia la buona cooperazione fra i due paesi e incoraggia a continuare su questa strada, a beneficio della sicurezza degli alimenti e della tutela dei consumatori, italiani e taiwanesi» spiega il ministero della Salute.

«Il lavoro di squadra, che ha coinvolto la diplomazia italiana, la commissione europea, i veterinari della Dgisan, delle Regioni, delle Asl e le associazioni di categoria, ha cosìconsentito di raggiungere un risultato importante per il nostro paese» conclude il Dicastero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome