Apo Conerpo, il fatturato supera i 700 milioni

fatturato
da sinistra verso destra: Davide Vernocchi (presidente Apo Conerpo), Roberto Cera (vice presidente) e Gabriele Chiesa (direttore)
Il 2015 è stato chiuso con un bilancio positivo: +4,3% sull’anno precedente

Nonostante l’andamento climatico anomalo, con temperature particolarmente elevate nel periodo estivo che hanno ridotto la produttività degli ortaggi e della frutta, la congiuntura economica ancora molto difficile, con disoccupazione alta e consumi bassi, e le tensioni geo-politiche in atto in alcuni Paesi tra cui soprattutto la Russia, Apo Conerpo ha chiuso il 2015 con un bilancio positivo.
In questo scenario, infatti, la produzione del più grande gruppo europeo dell’ortofrutta fresca è rimasta praticamente stazionaria sui livelli del 2014, attestandosi di poco sotto quota 1.050.000 tonnellate (-0,86%) mentre il fatturato ha sfiorato i 703 milioni di euro, facendo registrare  un incremento del 4,3% sull’anno precedente e superando per la prima volta i 700 milioni di euro.
I dati di bilancio sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa presso la sede del gruppo a Villanova di Castenaso (Bo).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome