Confagri lancia servizi Plus

Un programma di servizi per le imprese più strutturate per le imprese più strutturate

Riaffermare l’orgoglio di essere agricoltori italiani, artigiani capaci di produrre “capolavori” che possono contribuire a nutrire il pianeta. Questo il messaggio lanciato da Confagricoltura all’assemblea nazionale svoltasi ad Expo 2015.

Proprio l’Expo, ha affermato il presidente Mario Guidi, «è una grande opportunità per promuovere temi agricoli e agroalimentari.Per questo abbiamo il dovere di essere qui». L’organizzazione è in particolare impegnata nel coinvolgere le imprese associate in incontri di business e nuove alleanze. All’assemblea era presente una rappresentanza israeliana, mentre sono in cantiere progetti con Fiat e Snam, oltre alla collaborazione col Parco Tecnologico Padano.

Ma, ha avvertito Guidi, «questa non è la panacea di tutti i mali». Il primo sono gli aiuti Pac: l’organizzazione Confagri chiede una proroga del termine del 15 giugno o almeno la possibilità di ricontrollare e verificare le domande dopo tale data. Il secondo è la competitività delle imprese, gravate da fisco e burocrazia, e incapaci di esprimere appieno il potenziale sui mercati: «il nostro export cresce a ritmi importanti, ma i nostri competitorcrescono di più. Benissimo il marchio 100% italiano, ma servono piattaforme per presentare i prodotti all’estero».

Intanto l’organizzazione lancia il progetto Confagricoltura Plus.

Un programma di servizi per le imprese più strutturate che spazia su diversi aspetti: consulenza sindacale (contrattazione, accordi con istituzioni e organizzazioni), servizi ad alto valore aggiunto (fisco, lavoro, previdenza, diritto, progetti ambientali, agroenergie, piani di sviluppo, reti d’impresa), business (b2b, offerte e convenzioni con fornitori, polizze assicurative, supporto a partecipazione piani europei, progetti internazionali e in ambito Expo), servizi digitali (sul sito confederale, newsletter, documenti digitali), location dedicate per organizzazione di eventi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome