Uva da tavola: La Rivista di Frutticoltura dedica uno speciale all’VIII Simposio Internazionale

cover_uva da tavola
Con approfondimenti su tecniche e innovazioni nel settore dell’uva da tavola

Sarà l’Italia ad ospitare l’Ottavo Simposio Internazionale dell’ Uva da tavola (8th International Table Grape Symposium), la più importante manifestazione scientifica periodica di settore, che quest’anno si svolgerà dall’1 al 7 ottobre in Puglia e Sicilia e farà il punto sulla situazione del settore sia per gli aspetti tecnico-scientifici che per quelli di mercato, con focus sulle attuali tipologie produttive, economia e marketing, tecniche colturali, ambiente, controllo delle fitopatie, post raccolta e trasformazione.

In particolare, in Puglia, dall’1 al 5 ottobre, sarà ospitato un programma di sessioni scientifiche presso l’Università degli Studi di Foggia, visite tecniche a rilevanti realtà produttive dei quattro principali distretti pugliesi dell’ uva da tavola e, a Bari, una tavola rotonda sulle problematiche della logistica e del mercato.

In Sicilia, il 6 e 7 ottobre, si terranno sessioni scientifiche presso l’Università di Palermo e visite tecniche a strutture e impianti di particolare interesse, siti nelle due preminenti aree produttrici siciliane.

La Rivista di Frutticoltura dedica uno speciale all'evento con articoli sull'andamento del mercato, le tecniche colturali, le innovazione nella difesa sanitaria e il miglioramento genetico dell’ uva da tavola.

cover_speciale_uva da tavola

 

 

 

Clicca qui e compila il form

per consultare subito lo Speciale

 

 

 

 

 

 

 

UN PROGETTO GLOBALE. L’Italia è stata scelta non solo in quanto uno dei principali Paesi produttori di uva da tavola, ma anche per il suo qualificato contributo nell’ambito della comunità scientifica internazionale di ricercatori e tecnici interessati alle innovazioni del settore. Non è un caso che il concept del Simposio dell’uva da tavola sia nato proprio in Italia, nel 1991, dando vita alla prima edizione di questo importante appuntamento di settore.

Da allora, nel rispetto del rilievo internazionale assunto dal Simposio, si è sviluppata l’ormai consueta formula itinerante in virtù della quale la comunità scientifica e i professionisti del settore dell’uva da tavola, provenienti da tutto il mondo, si ritrovano a cadenza di 3-4 anni in uno dei principali Paesi interessati al comparto. L’ultimo appuntamento, nel 2014, si è svolto in Australia.

Per qualsiasi ulteriore informazione sull'Ottavo Simposio Internazionale dell’ Uva da tavola, il programma, le scadenze e i link per l’iscrizione è possibile consultare il sito web del Simposio www.8itgs2017.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome