Analisi del grano duro

    La correlazione peso elettrolitico/proteina

    Domanda

    Dove ho consegnato la granella di grano duro hanno fatto il parametro del peso ettolitrico, nel mio caso è 85,7. Si può sapere se con un peso ettolitrico buono come nel mio caso, anche la percentuale di proteina è alta oppure non si può fare questo riferimento? Perchè mi calcolano il valore del 12%, senza aver fatto l’analisi della proteina, mentre se fosse del 13% prenderei di più? L’analisi della proteina potrei farla, ma se fosse 11% di proteina prenderei ancora meno.

    Risposta

    Alla consegna se hanno fatto il peso ettolitrico dovrebbero aver fatto anche umidità e proteina; se usano un normale metodo NIR (o all’infrarosso), escono in automatico questi tre parametri.
    Sulla correlazione peso ettolitrico vs. contenuto proteico la cosiddetta “letteratura” dice che è più vero il contrario: basso peso con alta proteina e viceversa. Comunque non è raro avere grani con alto peso specifico ed elevato tenore proteico, tutto dipende da come il grano è stato coltivato ed è cresciuto (clima, concimazioni, attacchi fogliari...).
    Il calcolo base Fino Ager 12% è una quotazione “media” basata essenzialmente sul peso specifico e... probabilmente... sul fatto che chi ha ricevuto il grano non opera (o non è in grado di operare) la segregazione dei lotti per tenore proteico.
    Se l’analisi fosse 11% il grano ricadrebbe nel Buono-Mercantile… il rischio “declassamento” è sempre un rischio... ma se abbiamo convinzione che l’Orobel abbia oltre il 12%, si potrebbe chiedere l’analisi; al peggio uscirà un “vero” 12% o un premiante 13%.

    CONDIVIDI