Psr Sardegna, ripetere la sulla non è una violazione

    I registri aziendali devono sempre essere compilati

    Domanda

    Quesito: Reg. Ue n. 1305/2013 del Consiglio del 12/12/2013 – Misure pagamenti agro-climatico-ambientali (art. 28)

    Premesso che la Regione Sardegna, tramite “Agea” (Servizio territoriale del Basso Campidano), gestisce il Psr, indicato in oggetto e relativo alla “Misura 10 – Pagamenti agro-climatico-ambientali – sottomisura 10.1” (Difesa del suolo).
    L’impegno, cui si riferisce il predetto bando, comprende sei annualità e prevede la coltivazione, per un determinato terreno, per l’anno in corso “leguminose” e per quello successivo “cereali”.
    Nel 2018, nell’azienda in questione, esiste un terreno di ha 6,00 coltivato a “sulla” (coltura miglioratrice del suolo); posso continuare a coltivarla (la “sulla”) nello stesso terreno anche nel 2019?
    E, quindi, praticare la coltivazione di cereali (grano/orzo) nel 2020?

    Questo contenuto è riservato agli iscritti al sito.

    Hai già effettuato la registrazione al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Non hai ancora effettuato la registrazione al sito?
    Registrati qui per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati: è un’operazione semplice e veloce.

    Abbonati a Terra e Vita o ad una delle riviste Edagricole per avere accesso all’intera banca dati dell’Esperto Risponde.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome