Nasce il Comando Carabinieri per la tutela agroalimentare

agroalimentare
Si tratta di un nuovo Reparto operativo basato su strutture periferiche con competenze interregionali, con sedi a Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina

È stato costituito il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare, per effetto del Decreto Legislativo 12 dicembre 2017 n. 228 e per riconfigurazione del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari.

Lo rende noto l'Arma nel precisare che «l'importante comparto di specialità, a presidio dei diritti del consumatore, è a pieno titolo inserito tra i Reparti Speciali dell'Arma».

Al comando del Colonnello Luigi Cortellessa, una squadra composta da militari altamente specializzati nelle plurime e complesse fonti normative a presidio della produzione agricola e alimentare, l'unità è oggi articolata su una struttura centrale, Uffici del Comando e Reparto Operativo, e su una struttura periferica di 5 Reparti Tutela Agroalimentare, con competenza interregionale (Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome