Stoccaggio acqua, accordo fra Coldiretti, Terna e Anbi

acqua
Stilato un protocollo d'intesa Coldiretti per adottare una strategia comune per l'ottimizzazione della risorsa. «L'accordo - ha detto il presidente di Anbi Francesco Vincenzi - va incontro alle esigenze di sostenibilità e competitività delle imprese».

Nell'anno che ha segnato l'emergenza siccità in tutti i territori italiani l'acqua diventa l'oro blu sia per il mondo agricolo sia per l'industria. E' stato firmato, in occasione dell'assemblea di fine anno della Coldiretti, un protocollo d'intesa tra Coldiretti, Terna e Anbi per lo sviluppo delle energie rinnovabili e lo stoccaggio dell'acqua piovana.


Le parti si impegnano a identificare una strategia comune per l'ottimizzazione delle risorse irrigue, l'efficientamento energetico e la tutela dei territori.

«Facciamo gioco di squadra - ha detto il presidente di Coldiretti Roberto Moncalvo - consapevoli di quanto i territori rurali abbiamo sofferto l'emergenza idrica. Ora l'acqua diventa energia pulita che farà guadagnare i territori che per la prima volta non solo la producono ma faranno stoccaggio nella grande rete degli invasi del sistema Bonifiche».

«La sostenibilità - ha detto il presidente di Terna Catia Bastioli - è al centro delle politiche sia di Terna che di Coldiretti e Anbi. E' un passo storico quello odierno per far sì che la decarbonizzazione non sia solo un costo ma una risorsa per i territori. Il vettore elettrico è pulito e questo può fare la differenza verso la sostenibilità».

Per l'ad di Terna Luigi Ferraris, il protocollo rappresenta «una risposta concreta al problema energetico in quanto l'acqua è facilmente immagazzinabile per l'uso idropotabile, irriguo e energetico».

L'accordo, come ha concluso il presidente di Anbi Francesco Vincenzi «va incontro alle esigenze di sostenibilità e soprattutto della competitività delle imprese. E' il momento delle opportunità, visto che finora solo l'11 per cento dell'acqua piovana veniva immagazzinata. Insieme investiamo sul futuro».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome