Bando Inail per la sicurezza sul lavoro

Fino al 7 maggio prossimo è possibile inoltrare domanda

Dal 3 marzo scorso è aperta la procedura informatica per la compilazione delle domande di agevolazione ISI-2014, “incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro”, strumento attraverso cui l’Inail incentiva le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza dei propri lavoratori dipendenti.
Il bando mette a disposizione di tutte le imprese iscritte alla Camera di Commercio, 267,4 milioni di € a fondo perduto ed è finalizzato alla realizzazione di progetti d’investimento, o progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. Il contributo verrà erogato in conto capitale, al netto dell’Iva, per una cifra pari al 65% delle spese sostenute per realizzare il progetto di miglioramento, fino a un massimo di € 130.000.
Per il comparto agricolo il bando prevede l’applicazione del regolamento “de minimis”, secondo cui le altre Amministrazioni pubbliche possono erogare aiuti alle imprese solo nel limite di determinati massimali, quindi per le imprese agricole il contributo massimo erogabile scende a € 15.000, rimanendo invariato, invece, per le altre attività connesse al mondo agricolo, ad esempio le attività di commercio o di servizi, per le quali il massimale “de minimis” è più alto.
La chiusura della procedura informatica per la compilazione delle domande è fissata per il 7 maggio 2015, dopo questa data sarà assegnato per ogni domanda un codice identificativo per l’inoltro online, infatti i finanziamenti saranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di inoltro di questo codice, attraverso una procedura, simile ad un sorteggio, denominata click-day; tale data sarà comunicata dall’Inail il 3 giugno 2015. Entro dodici mesi dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo i progetti finanziati dovranno essere completamente realizzati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome