Le aliquote contributive per il 2015

Per la generalità degli operai agricoli

L’Inps con la circolare n.49 del 26 febbraio 2015 ha reso note le aliquote contributive che devono essere applicate per il calcolo dei contributi degli OTI ed OTD per l’anno 2015. L’istituto previdenziale ricorda che a seguito dal 1° gennaio 1998 le aliquote contributive dovute al Fondo pensioni lavoratori dipendenti (FPLD) dai datori agricoli che hanno in organico operai agricoli a tempo determinato ed indeterminato aumentano annualmente dello 0,20% della quota a carico del datore fino a raggiungere l’aliquota complessiva del 32% a cui deve aggiungersi un incremento dello 0,30%, previsto dall’articolo 1 comma 769 della L.296 del 27 dicembre 2006.

Per il 2015 l’aliquota contributiva prevista per la generalità delle aziende agricole è pari al 28,30% di cui l’8,84% è a carico del lavoratore.

Invece l’aliquota contributiva prevista per il FPLD previsto per le aziende agricole singole o costituite in forma associata di trasformazione e manipolazione di prodotti agricoli zootecnici e di lavorazione di prodotti alimentari con processi di tipo industriale nel 2011 ha raggiunto l’aliquota del 32%, a cui deve aggiungersi lo 0,30% previsto dall’articolo 1 della L.296/2006.

Pertanto  per questa tipologia di aziende l’aliquota da considerare è pari al 32,30%, di cui l’8,84%.

Nulla è invece invariato per il 2015 rispetto allo scorso anno per quanto attiene i contributi Inail per gli operai agricoli, la cui aliquota è di 10,1250 per l’Assistenza Infortuni sul lavoro e di 3,1185 per quanto riguarda l’Addizionale Infortuni sul lavoro.

Immutate anche le agevolazioni previste per le zone tariffarie:

  • nessuna agevolazione contributiva prevista per i territori ritenuti non svantaggiati;
  • 75% di agevolazione contributiva per i territori montani;
  • 68% di agevolazione contributiva per i territori svantaggiati.

Tabelle aliquote contributive 2015

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome