Scatta l’etichetta nutrizionale, ma non per i piccoli produttori

nutrizionale
Le tante deroghe rischiano però di vanificare gli obiettivi del provvedimento

Dal 13 dicembre è scattato l’obbligo per le etichette dei prodotti alimentari di contenere anche le indicazioni nutrizionali espresse in sette valori che sono energia, grassi, di cui acidi grassi saturi, carboidrati, di cui zuccheri, proteine e sale così come prevede il Reg. 1169/2011 e la cui ultima attuazione va ora in vigore.

Ma questo obbligo comunitario, non vale, in Italia, per tutti gli operatori del settore agroalimentare, in quanto una circolare del ministero della Salute di concerto con quello dello Sviluppo economico, emanata il 16 novembre scorso, ha precisato che la norma consente di applicare qualche deroga. In particolare la circolare ha precisato che innanzitutto, la tabella nutrizionale è obbligatoria solo per gli alimenti preimballati e non per quelli preincartati nel punto di distribuzione. La gdo fa largo uso dei prodotti preincartati nello stesso punto di vendita che potranno essere presentati con indicazioni obbligatorie minime e senza alcun riferimento alle indicazioni nutrizionali.

Le indicazioni nutrizionali non dovranno figurare neppure sui cartelli posti al fianco dei prodotti venduti sfusi. Né tantomeno sui registri o i menù di bar, tavole calde, trattorie o ristoranti, mense pubbliche e private.

Ma la deroga più importante arriva con una successiva precisazione della circolare interministeriale che afferma che le imprese artigiane e le Pmi hanno facoltà di astenersi dall’inserire la dichiarazione nutrizionale sulle confezioni, secondo quanto previsto nel regolamento “Food information to consumers”, allorché i loro prodotti siano “forniti direttamente dal fabbricante di piccole quantità di prodotti al consumatore finale o a strutture locali di vendita al dettaglio che forniscono direttamente al consumatore finale” (Reg. Ue 1169/11, All. V, punto 19).

 

Leggi l'articolo completo su Terra e Vita 49-50/2016 L’Edicola di Terra e Vita

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome