Trattori e macchine agricole John Deere, un anno da record

Grazie alla crescita dei mercati agricoltura e costruzioni l'azienda dichiara profitti per 510 milioni di dollari nel quarto trimestre e 2,159 miliardi di dollari per l'anno 2017.

Deere & Company ha totalizzato nel quarto trimestre 2017, conclusosi il 29 ottobre 2017, un utile netto di 510,3 milioni di dollari, corrispondenti a 1,57 dollari per azione, rispetto ai 285,3 milioni di dollari, equivalenti a 0,90 dollari per azione, registrati nel quarto trimestre 2016 concluso il 30 ottobre dello scorso anno. Per l'anno fiscale 2017 l'utile netto di Deere & Company è stato di 2,159 miliardi di dollari, corrispondenti a 6,68 dollari per azione, rispetto ai 1,524 miliardi (4,81 dollari per azione) del 2016.

Le vendite e i ricavi netti a livello globale sono aumentati del 23% raggiungendo gli 8,018 miliardi di dollari per il quarto trimestre, e del 12% sull'intero anno, per un fatturato totale di 29,738 miliardi. Le vendite di macchine hanno raggiunto un valore di 7,094 miliardi di dollari per il trimestre e di 25,885 miliardi di dollari per l'anno, rispetto ai 5,650 miliardi di dollari e 23,387 miliardi di dollari del 2016.

«John Deere ha chiuso un altro anno di successi in un mercato delle macchine e attrezzature per l'agricoltura e le costruzioni che ha evidenziato una certa crescita, mentre le nostre strategie volte a costruire un modello di business più duraturo hanno prodotto importanti risultati» ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Deere & Company Samuel R. Allen, sottolineando come le vendite e gli utili registrati nel 2017 rappresentino il quinto migliore risultato nella storia dell'azienda.

«Abbiamo registrato una crescita complessiva nella domanda dei nostri prodotti, in particolare delle vendite di macchine agricole in Sud America così come delle macchine per le costruzioni - ha aggiunto Allan -. Allo stesso tempo, l'azienda ha tratto importanti benefici dal suo ampio portafoglio prodotti e dalla sua agile struttura dei costi. Ciò ha consentito a Deere & Company di mantenere la consueta efficienza nel supportare i propri attuali clienti ed effettuare parallelamente importanti investimenti volti a stimolare la propria crescita e attrarre nuovi clienti».

Gli investimenti realizzati e annunciati durante l'anno hanno compreso l'acquisizione del Gruppo Wirtgen, il principale produttore mondiale di macchine per le costruzioni stradali. L'accordo verrà finalizzato entro il prossimo mese. «Wirtgen consentirà a Deere di proporsi come assoluto protagonista nel mercato globale delle macchine per le costruzioni» ​​ha dichiarato Allen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome