Biolchim punta a nuovi successi alla Convention 2018

convention biolchim 2018
I partecipanti della IX Convention Aziendale di Biolchim.
I punti cardine della IX Convention Aziendale: conoscere, cambiare, competere, crescere

Dal 24 al 26 gennaio 2018 si è tenuta la IX Convention Aziendale di Biolchim, azienda leader nel settore dei biostimolanti. A Creazzo (VI), nella grande sala convegni dell’Hotel Vergilius, la rete tecnico-commerciale italiana dell’azienda bolognese si è riunita per analizzare i risultati raggiunti nell’annata appena conclusa ed alzare ancora l’asticella, puntando a nuovi obiettivi per il 2018.

Affidabilità ed innovazione

convention biolchim antonio di nardo
Antonio Di Nardo, Direttore Commerciale di Biolchim.

In apertura alla prima giornata della Convention il Direttore Commerciale di Biolchim, Antonio Di Nardo, ha ripercorso le fasi principali del processo di organizzazione e crescita che l’Azienda ha vissuto dal 2008 ad oggi. “Grazie alle moderne tecnologie utilizzate (quali l’idrolisi enzimatica e l’estrazione supercritica, ma non solo) ed allo studio e selezione degli estratti vegetali – ha affermato Di Nardo – Biolchim negli ultimi anni ha lanciato e perfezionato un grande numero di formulati innovativi. Il nostro impegno nella sperimentazione dei formulati su larga scala – ha concluso il Direttore Commerciale dell’Azienda – ci permette di dare ad agricoltori, tecnici e rivenditori la garanzia di efficacia e sicurezza delle nostre soluzioni.”

Sul filo conduttore della ricerca e sperimentazione, Carlo Civolani, Agronomo del dipartimento Ricerca e Sviluppo, ha poi presentato nuove esperienze applicative relative a due formulati star del catalogo Biolchim: FOLICIST e PROTAMIN Cu 62. A dare ulteriore testimonianza della grande efficacia in campo dei due prodotti, sono stati i responsabili di alcuni tra i più accreditati centri di saggio italiani, invitati a presentare i risultati di alcune delle prove condotte in collaborazione con Biolchim. Non è mancato, infine, uno spazio per la condivisione, tra tecnici ed agenti, delle strategie nutrizionali di maggior successo riscontrate nell’annata appena trascorsa.

Dai traguardi agli obiettivi

Ad aprire la giornata centrale dell’incontro è stato Leonardo Valenti, Amministratore Delegato del Gruppo Biolchim. Il Dott. Valenti ha presentato i risultati commerciali ottenuti dal Gruppo nel corso del 2017, che da diversi anni continua a consolidarsi e crescere sia in Italia che all’estero. “Grazie agli investimenti strategici in tecnologie, infrastrutture e persone, nonché all’ingresso di nuovi fondi ai vertici della società – ha dichiarato Valenti – oggi siamo uno dei più importanti gruppi industriali a livello mondiale nel settore dei biostimolanti. Nei prossimi anni puntiamo ad una ulteriore crescita e ad un rafforzamento della nostra leadership sul mercato, in particolare quello internazionale.”

Scendendo nel dettaglio dello scenario italiano, il management ha poi presentato ed analizzato le vendite della rete nazionale, dove si è evidenziato un considerevole incremento dei volumi di specialità vendute, nonché un aumento del fatturato complessivo. “Questo – ha commentato Di Nardo – è indice della crescente consapevolezza dei benefici agronomici ottenibili con l’utilizzo dei biostimolanti e della fiducia crescente che agricoltori e tecnici ripongono sui nostri prodotti. Nel 2018, l’obiettivo è migliorare ulteriormente l’attività di tutti noi per crescere ulteriormente e conseguire nuovi successi.”

Una nuova soluzione per le colture

La Convention è stata infine la perfetta occasione per comunicare alla rete vendita il lancio di PHYLEN: un nuovo concime organo-minerale con azione nutrizionale ed antistress. Franco Vitali, Responsabile Tecnico di Biolchim, ha presentato le caratteristiche ed i risultati della sperimentazione di questo nuovo formulato, sviluppato e testato nell’ambito del Progetto WIN (Worldwide Innovation Network). “PHYLEN – ha spiegato Vitali – è un fertilizzante a base di macronutrienti arricchito con glicinbetaina, magnesio e zolfo; grazie alla sua formulazione, favorisce la crescita vegetativa anche nelle colture più esigenti e previene gli arresti di crescita dovuti a stress ambientali. PHYLEN è ideale per le colture estensive e per le specie che richiedono elevati apporti azotati.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome