Fomet Dung® 5.12+20C, novità per la risaia

    Fomet presenta un nuovo concime a lenta cessione

    Il riso è un cereale estivo coltivato in alcune aree geografiche, che richiede tecniche di coltivazione specifiche indispensabili per consentire la crescita di una pianta tipicamente tropicale avente come areali d’origine l’Asia, l’Africa e l’America.

    La sommersione è la tecnica di coltivazione più utilizzata in Italia per la coltivazione del riso. Presenta svariate difficoltà dal punto di vista tecnico - applicativo, soprattutto per quanto riguarda la scelta del giusto fertilizzante.

    Il vincolo principale nel sistema “risaia” deriva dalla necessità di gestire la fertilizzazione insieme ad una corretta gestione del terreno sommerso, che comporta ovviamente la presenza d’acqua durante il ciclo colturale; in queste condizioni lo strato d’acqua influenza la disponibilità dei nutrienti, la loro efficienza d’uso e le tecniche di fertilizzazione necessarie per il loro apporto.

    Importante è mantenere le migliori condizioni di fertilità del terreno, ridurre la lisciviazione dell’azoto ed evitare l’accumulo di sostanze che potrebbero ridurre la crescita e lo sviluppo delle piante. A questo proposito Fomet spa suggerisce l’uso di Fertilizzanti organici naturalmente fermentati e in grado di rilasciare l’azoto gradualmente durante tutto il periodo di crescita della pianta. Dung® 5.12+20 C è una formulazione studiata appositamente per apportare Fosforo, azoto organico e sostanza organica umificata studiata per cereali e seminativi. Dung® 5.12 +20C può essere utilizzato durante la preparazione del letto di semina, per favorire la radicazione delle piante. Questo prodotto è in grado di liberare gradualmente i nutrienti presenti all’interno del terreno stesso.

    Per informazioni:
    FOMET
    www.fomet.it

    CONDIVIDI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome