Maïsadour Semences cambia in MAS Seeds

nuovo marchio mas seeds
Un passo verso nuovi traguardi

A partire dal 10 Aprile, il marchio Maïsadour Semences diventa MAS Seeds per rafforzare la sua volontà d’innovazione e le sue ambizioni internazionali. Abbandonare il termine “mais” nel nuovo logo, evidenzia l’impegno a produrre e commercializzare diverse specie di semi (certamente il mais, ma anche girasole, colza, sorgo, erba medica e altre specie). Mantenere i colori del Gruppo Cooperativo Maïsadour sottolinea la volontà di mantenere uno stretto legame di appartenenza alla più importante cooperativa agricola del sud-ovest della Francia.

Con l’85% del suo volume d’affari realizzato all’estero e il 15% del fatturato interamente investito in ricerca e sviluppo, MAS Seeds si pone l’ambizioso obiettivo di triplicare il fatturato entro il 2026, con l’intento di diventare una delle principali realtà sementiere mondiali.

Specialisti negli ibridi

Con una capacità produttiva di circa 25.000 Ha, pari a circa 2,5 milioni di dosi e un fatturato di 140 milioni di euro, possiamo certamente dire che MAS Seeds, filiale del gruppo Cooperativo MAÏSADOUR, è uno specialista in ibridi grandi colture e uno dei primi produttori di semi di mais e girasole in Europa. Vogliamo sottolineare che i due terzi della produzione sono realizzati nel sud-ovest della Francia.

Attività internazionali

MAS Seeds è oggi presente in 40 paesi e conta 12 filiali attive, nelle quali lavora oltre il 50% dei dipendenti. Con orgoglio ricordiamo che la Business Unit Italiana è stata oltre trent’anni fa il primo approccio al mercato fuori dal territorio francese.

MAS Seeds in Italia

Attualmente in Italia MAS Seeds ha il proprio quartier generale a San Pietro di Morubio in provincia di Verona. Sul territorio italiano operano oltre 50 collaboratori tra dipendenti, agenti e consulenti tecnici. L’obiettivo, oggi come ieri, è quello di proporre alle aziende agricole il meglio della genetica e soluzioni tecniche innovative e fruibili.

Vogliamo inoltre ricordare che da qualche anno MAS Seeds controlla anche il Marchio Semfor, società leader nella produzione e commercializzazione di cereali, foraggiere e miscugli.

Le ambizioni per il 2026

Con un marchio nuovo, maggior internazionalizzazione e una strategia offensiva, abbiamo chiari obiettivi per il 2026:

  • Sviluppare le vendite internazionali, grazie alla presenza in Europa, ma anche tramite l’apertura di nuovi mercati (Africa)
  • Incrementare i volumi di produzione in Europa passando da 2,5 milioni di dosi prodotte a 3,2 milioni nel 2022 e raggiungere i 4,0 milioni nel 2026, grazie a nuovi centri di ricerca e nuovi siti produttivi.
  • Aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo per accelerare l’innovazione genetica e favorire un’agricoltura sostenibile. “Questa strategia di investimenti, deve permetterci di sviluppare la nostra R&D nell’ottica di creare varietà capaci di adattarsi sempre meglio alle differenti situazioni agro-climatiche, così come alle necessità degli agricoltori”, precisa Régis Fournier.

Nuovo logo, nuova firma

Il nuovo logo incarna l’innovazione: il seme all’interno della “a” simboleggia il fulcro della nostra attività e allo stesso tempo è un’apertura verso il futuro.

La nuova firma “United To Grow (Uniti per crescere)” completa il logo e ricorda la volontà, l’importanza di cooperare per rinnovare, per svilupparsi all’estero e crescere insieme, uniti dai valori originari di Maïsadour Semences.

www.maisadour-semences.fr.it / www.masseeds.fr

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome