Home Olivicoltura

Olivicoltura

reti contro la mosca dell'olivo

L’uso delle reti contro la mosca nel bio e per le...

Perché si tratta di produzioni ad alto valore aggiunto. L’obiettivo principale è ridurre l’uso di fitofarmaci. Resta da chiarire l’effetto sull’accrescimento vegetativo e sul ritorno a fiore delle piante

Qualità e quantità con gli ultrasuoni in frantoio

Molto sta cambiando nel settore delle macchine e degli impianti per l’industria olearia: le tecnologie emergenti rimpiazzeranno la tradizionale gramolazione. Risultati promettenti dai prototipi in scala semi-industriale

Raccolta in oliveti tradizionali nel rispetto della qualità

Dagli scuotitori alla raccolta laterale in continuo. I risultati di alcune sperimentazioni per aumentare il livello di meccanizzazione e selezionare le macchine più idonee per contenere i costi

Oliveti, con l’alta densità la potatura è meccanica

Contenere la chioma e mantenere elevata la produttività sono obiettivi particolarmente importanti in sistemi superintensivi. Gli interventi manuali associati a quelli meccanici variano in funzione del genotipo

È nata la Federazione europea della sansa e della biomassa

Ne fanno parte i principali Paesi produttori attraverso le rispettive associazioni: la Spagna con l’Aneo, l’Italia con Assitol, la Grecia con la Spel ed il Portogallo con l’Anida

Da rifiuti oleari a sottoprodotti

Un nuovo provvedimento sancisce le caratteristiche che devono avere sansa e nocciolino per non essere più considerati "rifiuti"

Territorio e tradizione, si scommette sul futuro

L’esperienza di un’imprenditrice di Lucinasco (Im)

E-Magazine

Riviste digitali di approfondimento gratuite

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
a cura di Dulcinea Bignami

Bottone #1

Bottone #2

Bottone #3

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli AgriAffaires
Xylella

Xylella fastidiosa, si stringono le maglie del monitoraggio

Nostante il freddo, non si arresta la corsa verso nord del batterio
mosca

Monitorare le olive ci salva dalla mosca

È necessario appurarne l’eventuale infestazione attiva prima di effettuare i trattamenti, sia curativi sia preventivi

Mezzi “ordinari” contro la Xylella

Abbattimenti solo delle piante infette. Controllo delle infezioni senza illusioni sull’eradicazione
xylella

Sei progetti per mettere sotto scacco la Xylella

Selezionati e finanziati dalla Regione Puglia con il bando per la ricerca con Codice A (cioè aperto a tutti gli Enti di ricerca nazionali) che partiranno nel 2017. Breeding, precision farming, monitoraggio e lotta bio per limitare gli abbattimenti
Xylella

Olivo, Xylella e altri disseccamenti

La raccolta è sempre un buon momento per osservare più attentamente le singole piante
Xylella

Xylella, un piano di lotta condiviso

Indennizzi per espianti e conversioni. Le proposte di modifica al ddl pugliese
extravergine

L’extravergine è vincente tra le sostanze grasse in cucina

Miti, pregiudizi e verità su un alimento fondamentale per la salute. L’importanza di scegliere bene tra composti grassi di origine animale, vegetale e oli extravergini di oliva: la disinformazione porta il consumatore a preferire prodotti di bassa qualità a scapito della salute
ultrasuoni

Frantoio, la rivoluzione ultrasuoni taglierà i tempi di lavoro

La loro applicazione alla pasta di olive determina il fenomeno della cavitazione, che si manifesta con effetti in grado di incrementare le rese e preservare la qualità dell’olio
ringraziamento

Un ringraziamento ad Antonio Ricci

Direttore scientifico di “Olivo e Olio” e grande collaboratore della nostra Casa Editrice
olivicoltura

La sfida della meccanizzazione in olivicoltura

Per tagliare i costi di produzione. I sistemi colturali superintensivi affiancano senza sostituire i sistemi tradizionali e quelli intensivi
css.php