Mais ancora più giù

mais
Calano prezzi (-20%) e superfici (-10%). Aumentano i costi

Meno 10% di semine di mais al Nord. Stima dell’Istat, che prevede comunque un calo generalizzato del cereale dell’8%. E conferma la difficoltà dei maiscoltori italiani alle prese con un momento congiunturale di certo non favorevole: prezzi insoddisfacenti e costi di produzione che non accennano a diminuire. E una nuova Pac che penalizzerà maggiormente le aziende più vocate.

L’articolo completo è pubblicato su Terra e Vita n. 10/2015 a firma di Massimo Battisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome