Mele sempre sotto ai valori 2017, bene fichi d’india e peperoni

mele
I prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 22 ottobre nei mercati all'ingrosso, elaborati da Unioncamere-Bmti e Italmercati, mostrano una sostanziale stabilità delle quotazioni per gran parte delle categorie, con le mele sempre sotto i valori dello scorso anno

CachiTerra e Vita

La domanda di cachi è aumentata, complice il calo delle temperature, così come la disponibilità di prodotto italiano di buona qualità. Anche il caco mela dalla Spagna sta seguendo lo stesso andamento. Inoltre, si rileva la presenza di partite di prodotto con un maggior grado di maturazione.

ClementineTerra e Vita

Le quotazioni delle clementine spagnole sono in calo e la disponibilità è aumentata. Sono giunte sul mercato anche le prime produzioni italiane, con prezzi leggermente più alti rispetto alla media.

Fichi d’IndiaTerra e Vita

Si conferma la tendenza all’aumento emersa la settimana passata, complice il danneggiamento degli impianti dovuto alle piogge estive, fattore questo che probabilmente si rifletterà in modo negativo sulla durata della campagna 2018.

Meleterra e vita

Si stanno stabilizzando le quotazioni delle mele in seguito a un maggiore equilibrio tra la domanda e l’offerta. I prezzi continuano ad attestarsi su livelli di molto inferiori rispetto a quelli dello scorso anno. Nei mercati c'è grande disponibilità di prodotto della varietà Golden, sia dall’Emilia Romagna sia dall’Alto Adige.

PeperoniTerra e Vita

Si è registrato un aumento di prezzi per le quotazioni dei peperoni in seguito ad un calo dell’offerta olandese, fattore questo che ha ridotto l’offerta complessiva del prodotto. In aumento anche la produzione di produzione spagnola e si prevede un aumento della produzione italiana per le prossime settimane. Oltre al peperone “classico” si osserva una maggior disponibilità di peperone Corno dolce e Friggitelo.

Pomodoriterra e vita

Anche per questa settimana le quotazioni delle varie cultivar di pomodoro sono tendenzialente stabili. Si rileva però un calo di prezzo per il pomodoro Cuor di Bue, la cui produzione spagnola e italiana (centro-sud) è in aumento. Anche per i pomodori a grappolo si rileva una diminuzione dei prezzi, a conferma dei segnali di cambio di tendenza osservate la settimana passata.

Radicchioterra e vita

I prezzi del radicchio sono tendenzialmente stabili, ad eccezione di un discreto calo per il variegato che ha cominciato la settimana scorsa ad essere più presente nei mercati. La qualità del prodotto è buona.

Uva da tavolaterra e vita

Le quotazioni rimangono stabili, ma si osserva un’inversione di tendenza per il prezzo dell’uva apirena, probabilmente dovuto ad una prima scarsità di prodotto nei mercati a fronte di una domanda ancora alta, anche per le varietà Pizzutello e Italia Extra. Ancora non vi è traccia di prodotto spagnolo.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 22 ottobre 2018

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome