Pomodori sempre brillanti, bene fichi d’india e peperoni. Giù melanzane e meloni

pomodori
I prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 17 settembre nei mercati all'ingrosso, elaborati da Unioncamere-Bmti e Italmercati confermano il trend della scorsa settimana per pomodori e fichi d'india. Scendono i prezzi di melanzane (al sud) e meloni. Angurie e nettarine a fine campagna

Angurieterra e vita

Le quotazioni delle angurie sono stabili, anche se questa settimana è calata consistentemente la quantità di prodotto disponibile nei mercati. La qualità del prodotto è ancora buona ma la campagna è quasi giunta al termine.

Fichi d’IndiaTerra e Vita

Si riscontrano prezzi leggermente in aumento, ma sempre nella media dell’attuale campagna, caratterizzata da prodotto di elevata qualità e di grandi dimensioni. Il periodo piovoso estivo, che da una parte ha favorito l’aumento di calibro dei frutti, ha determinato anche il danneggiamento di una quota di prodotto, cosa che può dare lievi aumenti di prezzo. Sta cominciando anche la produzione del “bastardone”, che proseguirà fino alle feste natalizie.

MelanzaneTerra e Vita

Le quotazioni delle melanzane sono frammentate: al Nord si riscontra un aumento dei prezzi dovuto alla maggior presenza di prodotto da coltura protetta, mentre al Centro/Sud si rileva un generale calo, grazie al bel tempo, dato dalla presenza di prodotto locale coltivato in campo aperto.

MeloniTerra e Vita

Si osservano prezzi tendenzialmente in calo per quanto riguarda i meloni. La quantità di prodotto disponibile comincia a diminuire, così come la domanda: ancora buona la qualità, soprattutto per il poco melone di coltivazione tardiva presente nei mercati, coltivato per via dell’allungamento della stagione estiva riscontratosi negli ultimi anni.

PeperoniTerra e Vita

La situazione dei peperoni è simile a quella della settimana passata, con quotazioni in aumento per il prodotto nazionale proveniente dalle regioni settentrionali. Ancora non sono presenti produzioni dal meridione. Si conferma il previsto calo di prezzo del prodotto spagnolo.

Pesche e Nettarine terra e vita/Terra e Vita

Il prodotto presente sui mercati è quasi tutto di origine siciliana e di buona qualità: si riscontrano tuttavia aumenti di prezzo, soprattutto per i frutti di dimensioni maggiori, dovuti alla scarsa quantità disponibile, poiché la campagna è quasi giunta al termine. Le quotazioni di nettarine siciliane sono in aumento, ma la produzione settentrionale riesce ancora a sopperire alla mancanza di prodotto: si prevede comunque un aumento di prezzo.

PomodoriTerra e Vita

Si conferma il trend della settimana passata: ancora in aumento i prezzi del pomodoro rosso a grappolo e del cuore di bue verde. Si riscontrano quotazioni ancora stabili per i ciliegini e i datterini.

Susineterra e vita

Le varietà autunnali di susine mantengono quotazioni stabili e ottima qualità, con buona quantità di prodotto disponibili nei mercati.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 10 settembre 2018

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome