Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (9 ottobre)

prodotti ortofrutticoli terra e vita
Cesto con vari generi alimentari (verdure, frutta, vino e pane).
Prezzi rilevati nei mercati all’ingrosso elaborati da Bmti

L’andamento dei prezzi dei principali prodotti ortofrutticoli rilevati presso i mercati all’ingrosso ed elaborati dalla Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI). Per ogni piazza (Bologna, Milano, Padova, Roma) sono riportati il prezzo (€/kg), la variazione % sulla settimana e sull’anno precedente e il trend degli ultimi 12 mesi.

 

CastagneTerra e Vita

La produzione in molte zone è stata ostacolata dall’andamento climatico estremamente caldo. Nell’appennino tosco emiliano la produzione sembra sia molto limitata, anche se in queste aree è minore l’incidenza della vespa cinese. Sebbene la produzione in molti areali non sia ancora cominciata, si riscontra una discreta presenza di prodotto piemontese. La domanda di castagne è abbastanza alta e le quotazioni si attestano su livelli medio alti.

Cicorie e RadicchiTerra e Vita

Le quotazioni sono in calo a causa dell’incremento della produzione. Si mantengono prezzi più alti per riccia e scarola, perché è presente sul mercato una certa quota prodotto non ottimale. Per i prodotti di buona qualità i prezzi si attestano sopra i 2,00 €/kg.

FinocchiTerra e Vita

Le quotazioni per il prodotto di pregio sono medio alte. La disponibilità di prodotto non è ancora elevata per le principali regioni di produzione quali Campania e Puglia. La domanda sta aumentando ed è anticipata rispetto all’offerta, perché le temperature sono calate prima rispetto alla norma.

MeleTerra e Vita

La raccolta nelle aree alpine è quasi terminata ed entro breve si capirà quale è la qualità e la quantità del prodotto che verrà messo in commercio i prossimi mesi. I prezzi sono stabili su livelli elevati con possibilità di aumento.

PereTerra e Vita

Il livello della domanda non è ancora elevato. È migliore la performance per William e Max Red Bartlett.

PomodoriTerra e Vita

I prezzi risultano in generale aumento. Si osservano ancora incrementi per datterini, ciliegini e piccadilly. I rialzi hanno interessato anche i tondi rossi a grappolo sia nazionali che olandesi. Si osserva un aumento della produzione centromeridionale, in particolare siciliana.

Uva da tavolaTerra e Vita

Le quotazioni sono sostanzialmente stabili. Le vendite si mantengono regolari, con un livello della domanda non particolarmente elevato. Il sentimento del mercato rispetto alle quotazioni è che siano più basse rispetto a quanto dovrebbero perché la produzione probabilmente si esaurirà con diverse settimane di anticipo.

ZucchineTerra e Vita

La situazione si è ormai stabilizzata su prezzi nella media del periodo grazie all’incremento della produzione, soprattutto siciliana e laziale.

 

Prezzi prodotti ortofrutticoli 9 ottobre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome