Regna il trend negativo per molti prodotti ortofrutticoli

prodotti ortofrutticoli del 25 febbraio 2019
I prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 25 febbraio nei mercati all'ingrosso, elaborati da Unioncamere-Bmti e Italmercati

AranceTerra e Vita

La domanda si attesta su livelli medio-bassi. Probabilmente sono le alte temperature ed il bel tempo in tutto il centro nord i principali fattori che stanno determinano una riduzione dei consumi. Si osserva in particolare una maggiore riduzione dei prezzi per i calibri inferiori, prodotti normalmente utilizzati per le spremute. La qualità, per quanto riguarda la varietà tarocco, è ancora buona.

CarciofiTerra e Vita

L’offerta sta aumentando in modo consistente e con essa si osservano flessioni delle quotazioni, anche se il livello dei prezzi si mantiene elevato per il periodo. Le coltivazioni stanno ancora risentendo dei danni subiti nel corso del mese di gennaio. La qualità del prodotto sembra in via miglioramento, a condizione che non vi siano stati danni troppo elevati determinati dal cattivo tempo dell’ultimo fine settimana. Al momento non si segnalano particolari problemi.

CavolfioreTerra e Vita

Prezzi ancora in calo, con il livello della produzione in progressivo aumento. Più marcata la contrazione dei prezzi per il cavolfiore romanesco che nelle settimane precedenti aveva raggiunto quotazioni molto elevate.

Clementineterra e vita

La campagna per la Clementina comune si sta avviando verso la conclusione. Il prodotto di zone vocate, soprattutto Palagiano, mantiene un discreto livello dei prezzi. Lieve contrazione per la varietà Hernándina che non regge la concorrenza con le varietà più nuove quali Nadorcot e Orri. Per queste ultime le quotazioni si mantengono su livelli elevati e la qualità è ancora buona.

FragoleTerra e Vita

In forte aumento la presenza della varietà Sabrosa (Candonga) con quotazioni medio alte ed un buon livello qualitativo. La produzione complessivamente è in aumento e questo sta determinando un calo abbastanza consistente per le altre varietà presenti sul mercato. E’ probabile un incremento delle quotazioni se il cattivo tempo nelle regioni meridionali che si è verificato nell’ultimo fine settimana abbia in effetti determinato dei danni alla coltivazione. Il livello della domanda sta aumentando.

PomodoriTerra e Vita

Si mantiene il trend calante per tutte le varietà. Unica eccezione le varietà Cuore di bue e Merinda che mantengono quotazioni elevate. In leggera contrazione, seppur con prezzi elevati, la varietà datterino.

Radicchio Terra e Vita

I quantitativi presenti sono in calo soprattutto a causa delle alte temperature diurne che stanno determinando uno sviluppo eccessivo delle foglie con una conseguente perdita di valore. Si osserva un basso livello della domanda per il radicchio rosso tardivo che mantiene ancora quotazioni medio alte ma che potrebbero calare.

ZucchineTerra e Vita

Prezzi nella media per il periodo con possibili cali, a meno che il cattivo tempo degli ultimi giorni non abbia determinato qualche problema allo sviluppo delle piante. Quotazioni più elevate per il prodotto nazionale, soprattutto per quanto riguarda il calibro più piccolo (7/14 cm).

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 25 febbraio 2019

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome