Grano Senatore Cappelli è varietà pubblica, non c’è rischio monopolio

Senatore Cappelli
La rassicurazione del ministro Martina che ha risposto durante il question time alla Camera ad un’interrogazione parlamentare sull'affidamento alla Sis della licenza di moltiplicazione e commercializzazione.

«La varietà Senatore Cappelli è una varietà pubblica e in quanto tale la semente può essere commercializzata da ogni soggetto a cui sia stata riconosciuta la facoltà di esercitare l'attività sementiera nel campo specifico dei cereali», ha detto il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina che ha risposto durante il question time alla Camera ad un’interrogazione di Antonio Placido e Giulio Marconi (Si-Sel) sull'affidamento alla Sis (Società italiana sementi) della licenza di moltiplicazione e commercializzazione della varietà di grano duro "Senatore Cappelli" (interrogazione parlamentare). Secondo Martina, ciò «scongiura i rischi paventati sia in termine di conflitti di interesse che di costituzione in monopolio» della Sis.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome