OLIO, siglata un’intesa interprofessionale: insieme produzione, industria, commercio e frantoi

Prove di ripartenza per l’interprofessione dell’olio d’oliva. Nei giorni scorsi infatti l’associazione interprofessionale dopo aver confermato i propri vertici ha rilanciato con un accordo interprofessionale dell’olio d’oliva. Alla presidenza dell’associazione è stata confermata Pina Romano di Confagricoltura. Per l’associazione di filiera si apre una fase nuova: le organizzazioni di olivicoltori Unasco, Aipo, Cno, Unapol, quelle agricole Cia e Confagricoltura, Assitol (organizzazione rappresentativa delle industrie olearie), Federolio (che rappresenta i commercianti all’ingrosso e i confezionatori) e infine l’Associazione frantoiani d’Italia hanno sottoscritto un’intesa. Sono rimaste fuori Unaprol e Coldiretti. (Redazione Agrisole)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome