Zucchino, le nuove varietà

zucchino
foto 01_Opera F1 (Clx29072) (Clause)
Le proposte lanciate dalle società sementiere

Verde scuro brillante, verde medio/scuro, verde scuro, verde chiaro, bolognese, libanese, romanesco-fiorentino, bianco-molto chiaro, screziato-grey e persino tondo-chiaro e giallo. Non manca pressoché alcuna tipologia di zucchino fra le novità varietali proposte dalle società sementiere per il 2015. Segno del forte interesse della ricerca per un’ortiva che incontra sempre il favore dei consumatori e che negli ultimi anni, grazie al ciclo colturale breve e a investimenti più limitati rispetto ad altre ortive, sta registrando un discreto aumento delle superfici coltivate, sia in pieno campo sia in coltura protetta.

CLAUSE

Clause propone due varietà nella tipologia “verde scuro brillante”. Opera F1 (Clx29072) è posizionata per il pieno campo primaverile-estivo precoce. Ha pianta eretta, areata, molto produttiva. I frutti sono lunghi, cilindrici. È indicata per mercato fresco e industria. IR: Px/ZYMV/WMV/PRSV.

Aloha F1 (Clx29168) è invece posizionata per il pieno campo estivo-autunnale. La pianta è vigorosa, eretta e molto rustica, quindi resistente alle condizioni difficili della piena estate. È adatta a cicli lunghi ed è molto produttiva. I frutti sono cilindrici, diritti e di ottima qualità. IR: Px/ZYMV/WMV/PRSV.

 

ENZA ZADEN

Cassia F1 è un “romanesco/fiorentino” a ciclo medio per coltivazioni in serra con trapianti autunno-vernini e primaverili. La pianta è vigorosa e bilanciata, adatta ad affrontare le basse temperature e cicli di produzione molto lunghi anche su terreni pesanti, con portamento eretto e testa aperta, di facile raccolta e dotata di elevata sanità. Il frutto è tradizionale, striato e costoluto, di elevata qualità sino a fine ciclo; ha forma cilindrica regolare che facilita il confezionamento, peso specifico elevato e fiore molto attraente e persistente.

E28M.00387 F1 è uno zucchino chiaro, “bolognese”, a ciclo medio, per trapianti primaverili ed estivi in coltura protetta e pieno campo. La pianta è vigorosa e ben bilanciata, adatta a cicli di produzione lunghi, anche su terreni pesanti. Il frutto è verde chiaro con lenticella, che non schiarisce con le alte temperature. La forma cilindrica leggermente clavata del frutto è molto regolare anche in sovramaturazione e ne facilita il confezionamento. La cicatrice stilare ridotta facilita la rimozione del fiore. IR: Px/CMV/ZYMV/WMV/PRSV.

ISI SEMENTI

Pantheon F1 è un “romanesco-fiorentino” indicato per coltivazioni invernali in serra e primaverili in pieno campo. La pianta molto vigorosa e il robusto apparato radicale consentono alla varietà elevate produzioni nei periodi invernali (è consigliabile non eccedere con concimazioni azotate e ormonature). Il frutto, di notevoli dimensioni alla fioritura, presenta costolatura molto marcata e fiore persistente.

Potter F1, “libanese” a ciclo medio-precoce, è dotato di frutti molto uniformi, lunghi 10-12 cm, di colore bianco e con forma clavata. La pianta presenta vigore medio, internodi corti ed è adatta per serra e pieno campo. È una varietà molto produttiva, particolarmente indicata per la coltivazione in inverno, grazie alla tolleranza al freddo. È commercializzabile con il fiore o senza. IR: ZYMW, WMV, Gc, Px.

MERIDIEM SEEDS

Gradisca F1, tipologia “Greyzini”, ha forma allungata e leggermente clavata a piena maturità. La pianta è compatta, eretta, adatta anche per alti investimenti, di eccellente produzione e continuità. È indicata per semine e trapianti precoci in serra in Nord Italia, semine e trapianti autunnali, sempre in serra, in Centro-Sud Italia, isole comprese, e da aprile ad agosto in pieno campo. IR: WMV/ZYMV/Gc/Px.

Kussot F1, “romanesco” a ciclo medio precoce, si adatta a tutti i periodi di trapianto sia precoci in serra sia tardivi da pieno campo. La pianta è di buona vigoria, con internodi corti, aperta e facile da raccogliere. Il frutto è cilindrico con evidenti costolature, lungo circa 20 cm, di colore chiaro, con ottima tenuta del fiore dopo la raccolta. IR: WMV/ZYMV/Px.

 

Leggi l'articolo completo su Colture Protette 7/8 2015 L’Edicola di Colture Protette

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome