Grazie alla filiera agroalimentare italiana
che non si ferma!

Segui le storie dell’agricoltura che resiste, degli allevatori, degli agricoltori, dei tecnici e degli operatori delle nostre filiere produttive.
Storie sulle difficoltà che incontrano ma anche sulle strategie che riescono a mettere in campo, continuando a lavorare per dare agli italiani prodotti Made in Italy.

Macchine agricole, l’assistenza non si ferma, la produzione sì

Tanti costruttori hanno sospeso l’attività, mantenendo però aperti i magazzini ricambi. In officina non si entra più, ma le macchine continuano a essere riparate. E chi ha attivato i servizi di telemetria beneficia oggi di un supporto aggiuntivo

Marche, viaggio tra gli agricoltori che resistono all’emergenza

Tutti i comparti agricoli colpiti dall'emergenza coronavirus. Fatturato e ordini in caduta libera, ma gli imprenditori si stanno organizzando con le consegne a domicilio

Trasfrontalieri bloccati in Slovenia, imbottigliamenti sospesi: «Niente di nuovo sul fronte...

Le misure del decreto Cura Italia non sono assolutamente utili al sistema vitivinicolo italiano»: lo denuncia David Buzzinelli, presidente del Consorzio del Collio. Ma le cantine del Nord-Est stanno reagendo al lockdown per il coronavirus e al blocco dell’export puntando sul canale della vendita diretta online

Più liquidità ai tempi del coronavirus, le proposte degli agronomi

Domande semplificate per la richiesta dei contributi Pac e anticipi fino all'80% dei premi a superficie. Proroga dei bandi e delle rendicontazioni per l'Ocm. Sono alcune delle proposte del Conaf per semplificare le procedure di erogazione dei fondi al comparto agricolo inviate al Mipaaf

Patata del Fucino, il coronavirus non frena la coltivazione

Nella Marsica la più vasta area pataticola d'Italia. Quindicimila lavoratori in 3mila aziende producono 2 milioni di q di patate e 1,2 di carote. Mario Nucci, direttore del Consorzio di tutela Igp patata del Fucino, ricorda che le aziende hanno adottato tutte le misure di contenimento

Prandini, Coldiretti: «Un incentivo a chi riduce del 3% la produzione...

Incentivare una riduzione della produzione di latte del 3% su base volontaria. Una possibilità per gestire l'eventuale esubero di latte da collocare sul mercato a causa delle difficoltà dei caseifici legate al coronavirus.

Fondi, Mof aperto in zona rossa: «Il Coronavirus non si trasmette...

Lo dichiara Roberto Sepe, direttore del Mercato ortofrutticolo all'ingrosso di Fondi (Mof). L’ordinanza della Regione Lazio, che impone il divieto di entrare e uscire dalla città, regolamenta ma non vieta il traffico da e verso il Mof. Eppure in queste prime ore vincono confusione, allarmismi e merce rifiutata

Lasagna, Confagricoltura: «Il prezzo del latte potrebbe risalire»

L'ipotesi di nuove difficoltà sull'import di latte in un Paese deficitario come l'Italia potrebbe capovolgere l'attuale trend negativo del prezzo della materia prima. Secondo Matteo Lasagna, vicepresidente dei Confagricoltura, il latte spot potrebbe riprendere quota e ribaltare la situazione di mercato.

Pomodoro da industria, pronti per i trapianti: il coronavirus non ferma...

L'Oi pomodoro da industria del nord Italia ha depositato i contratti di fornitura per la campagna 2020. La preparazione delle piantine si sta svolgendo in modo regolare. L'emergenza dovuta all'epidemia di Covid-19 non dovrebbe quindi influire sui trapianti

Coronavirus: la spesa di cibo a domicilio la porta l’azienda agricola

Le aziende agricole offrono il servizio della spesa a domicilio. L'iniziativa parte dalla metropoli milanese dove Coldiretti Lombardia mette a disposizone i prodotti degli agricoltori di Campagna Amica. Anche la Cia porta frutta, latte e carne al domicilio dei consumatori offrendo anche il servizio del pranzo della domenica, un pasto cucinato dagli chef degli agriturismi.

Puglia, emergenza coronavirus e crisi del mercato del latte bovino

Il presidente dell’Ara Puglia Piero Laterza scrive ai sindaci dei Comuni dell’area della Dop Mozzarella di Gioia del Colle denunciando speculazioni di molti caseifici

La Valpolicella si riorganizza per fare fronte all’emergenza

Primo: tutelare la salute dei cittadini e dei lavoratori. Secondo: salvaguardare l’immagine delle nostre produzioni sui mercati internazionali. Il direttore Olga Bussinello, ribadisce il ruolo chiave dei Consorzi e avverte: «Occorre pensare al presente ma anche al futuro, quando l’emergenza Covid 19 sarà finita dovremo disporre di strumenti adeguati per non disperdere le quote di vendita conquistate nei mercati chiave»

Cura Italia. Nardi (Prosecco Docg): «Servono misure specifiche per il comparto...

Export bloccato e mercato interno in stallo anche per il vino, ma molte misure studiate per l’agricoltura come l’anticipo Pac non sono affatto decisive per il settore vitivinicolo. Innocente Nardi, presidente del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore «Rischiamo di pagare un conto salato in settembre, quando occorrerà rifornire le cantine e non ci sarà liquidità per far fronte agli approvvigionamenti»

Giovani di Confagricoltura, al via campagna “Agricoltura Sana e Sicura”

Obiettivo della campagna social è valorizzare la reputazione delle produzioni agroalimentari italiane, in sofferenza causa emergenza Coronavirus

Lavoro agricolo, prestazioni gratuite fino al sesto grado di parentela

Il decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 estende il grado di parentela per l'effettuazione di lavori agricoli a titolo gratuito. Al termine dell'emergenza coronavirus si tornerà a quanto previsto dall'art. 74 del dlgs n. 276 del 10 settembre 2003 (limite del quarto grado)

Coronavirus: Italia senza fiori, perso il 60% di produzione

Cia, Copagri, Confagricoltura, Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, Florovivaisti Italiani e Coldiretti, chiedono importanti misure di sostegno per le 24mila aziende del settore florovivaistico. La ministra Bellanova risponde presente e rassicura annunciando misure compensative

Assomela su Coronavirus: «Superati i problemi alle frontiere»

L'associazione dei produttori melicoli assicura il rispetto delle misure introdotte dal Governo negli stabilimenti di lavorazione. Non si registrano problemi nella distribuzione delle mele in Italia e alcune difficoltà all'estero, in particolare sul transito delle merci alle frontiere, sono state al momento superate.

«Il nostro enoturismo stroncato sul nascere»

L’emergenza coronavirus è calata come una mannaia sull’azienda Dattilo di Roberto Ceraudo sulla costa ionica calabrese. «Abbiamo lavori di ristrutturazione dell’agriturismo bloccati a metà, disdette di tutte le prenotazioni e commercializzazione dei vini sospesa». Ma Ceraudo ha fiducia: «Ripartiremo solo se sapremo mostrare solidarietà tra Nord e Sud della penisola»

Aceto balsamico in smart working

In mezzo all’emergenza coronavirus c’è un prodotto che sembra non soffrire, almeno sul mercato interno, nonostante l’esigenza di aumentare la sicurezza delle linee di produzione. Federico Desimoni (Aceto Balsamico di Modena IGP): «La filiera che va dall’uva fino all’acetaia è la più controllata e certificata, auspico che l’emergenza inneschi una maggiore attenzione verso le garanzie di origine, di qualità e di sicurezza alimentare»

Lombardia: un decreto sblocca l’uso del siero negli impianti di biogas

I volumi di siero prodotti dalla lavorazione nei caseifici trovano ora nuova collocazione negli impianti di biogas per produrre energia rinnovabile. Il decreto approvato in Regione Lombardia risolve il problema legato alla gestione del sottoprodotto in un momento in cui le industrie mangimistiche che lo ritiravano sono in difficoltà per carenze di personale contagiato dal coronavirus o messo in quarantena

Lotta al coronavirus: il Consorzio del Grana Padano dona 1 milione

La donazione è destinata all'acquisto di materiale sanitario per la lotta al coronavirus nelle zone di produzione della Dop. Il presidente Baldrighi rassicura sull'impegno del Consorzio di tutela ma chiede alle stalle di ridurre la produzione di latte

ANVE, lettera del presidente Leonardo Capitanio sull’emergenza COVID-19

Per il presidente dell’Associazione nazionale vivaisti esportatori, malgrado le grosse difficoltà che il sistema florovivaistico nazionale sta vivendo, ora occorre attenersi alle disposizioni del Governo e, per le attività ammesse dal Dpcm, proseguire il lavoro di produzione e commercializzazione nel rispetto delle norme di sicurezza obbligatorie

In Lombardia milioni di fiori e piante invenduti nell’ultimo mese

Il divieto di cerimonie come battesimi, matrimoni, lauree e funerali, ma anche il blocco della mobilità legato all'emergenza Coronavirus sta penalizzando in modo serio il florovivaismo. Secondo Coldiretti Lombardia sono milioni le piante e i fiori andati distrutti in Lombardia, un miliardo quelli invenduti in tutta Italia.

L’impegno di Agrofarma e Assofertilizzanti per garantire continuità produttiva della filiera...

Emergenza Coronavirus: le associazioni presiedute da Alberto Ancora e Giovanni Toffoli sono al fianco dei produttori agricoli. Pronte a sostenerne il ruolo diventato ancor più determinante per la coesione sociale e la saldezza economica del Paese

Crisi del latte: autarchia, etica e qualche idea per salvare la...

La zootecnia da latte è il comparto che sta soffrendo di più per l'emergenza covid-19. Le associazioni di categoria chiedono all'industria di evitare speculazioni e lavorare solo latte italiano. Ma anche le stalle devono fare la loro parte riducendo la produzione per non far crollare i prezzi

Dalla Bernardina: “Se si fermano le imprese agromeccaniche si ferma l’agricoltura”

Coronavirus, Cai scrive al ministro Bellanova: l'emergenza rende ancor più necessario affrontare l'annosa questione dell’inquadramento agricolo di chi si occupa di contoterzismo

Coronavirus: il blocco totale penalizza il florovivaismo

Il dpcm di blocco totale entrato in vigore oggi mette a dura prova anche il florovivaismo che avrebbe dovuto raggiungere il clou delle vendite in questo periodo. Anche l'export di piante e fiori è in difficoltà perchè il made in Italy proveniente da Toscana e Liguria, le due regioni leader, viene rifiutato o messo in quanrantena.

Coronavirus: raccolti a rischio senza stagionali

Coldiretti denuncia l’impatto causato dai blocchi ai lavoratori stranieri alle frontiere. Prandini: «Occorre difendere le forniture alimentari con i voucher». E in Friuli Pavan scrive ai prefetti per denunciare il “sequestro” dei transfrontalieri

Primi blocchi alle frontiere per coronavirus

Austria, Slovenia e Croazia impongono blocchi e regole stringenti che rallentano il transito ai valichi. La ministra Bellanova: «Su blocco prodotti alimentari abbiamo attivato la nostra diplomazia per il rispetto delle regole del mercato unico». Intanto continuano però i casi di autotrasportatori che si rifiutano di caricare prodotto in Italia per non dover subire quarantene forzate nei Paesi d’origine. In questo clima i Governatori di Friuli Venezia Giulia e Lombardia chiedono di ripagare con la stessa moneta i partner dell’Unione chiudendo il transito al latte straniero

Compag su Dpcm blocco totale: salvi i mezzi di produzione

Relativamente all'ultimo Dpcm, che ha decretato il blocco totale delle attività non essenziali, salvaguardando agricoltura e produzione alimentare, Compag si è rivolta al Mipaaf ottenendo anche, si legge in una nota della Federazione nazionale delle rivendite agrarie, garanzie sull'apertura dei punti di vendita, e quindi sulla continuità della fornitura dei mezzi di produzione.

Rassicurare i mercati: la produzione di vino va avanti

l Chianti Classico è pienamente operativo. In piena emergenza coronavirus Giovanni Manetti, presidente del Consorzio più antico di Italia ribadisce l’importanza di rassicurare produttori e consumatori internazionali con messaggi di continuità e di responsabilità

Covid-19: per la suinicoltura friulana nessun contraccolpo, ma ancora per poco

Per ora nessun grosso sconvolgimento per la filiera suinicola del Friuli, ma si prevedono peggioramenti. Il nuovo virus potrebbe mettere in crisi l’acquisto/rifornimento dei suinetti e la riduzione dei consumi dei salumi nei locali oramai chiusi potrebbe ripercuotersi negativamente sull’intera filiera

Coronavirus, i produttori di latte: no a speculazioni o gli allevamenti...

Partite di latte scambiate a meno di 30 centesimi al litro. Molti allevamenti sull'orlo del collasso. Appello all'industria perché in questo periodo utilizzi solo materia prima italiana

Sementi: «Assicurarne la fornitura per il futuro del nostro made in...

Lo afferma il presidente di Assosementi Giuseppe Carli, auspicando che le linee guida sulla movimentazione delle merci fissate dal governo per l’emergenza Coronavirus-Covid 19 possano mantenere una deroga anche per il trasporto delle sementi

Ministra Bellanova: #distantimauniti senza fermare l’Italia

La ministra Bellanova invita al rispetto ferreo delle regole, ma sottolinea anche la sicurezza e qualità dei generi alimentari che sono garantite dalle imprese. La distribuzione di cibo, ovviamente, non è messa in discussione

#semprepresenti con il Gruppo Tecniche Nuove

Il Gruppo Editoriale Tecniche Nuove lancia la nuova iniziativa di comunicazione digitale SEMPREPRESENTI.IT per affiancare e supportare le aziende che in questo periodo, a...

Coronavirus: effetto domino sul latte, in calo la domanda

I caseifici sono in difficoltà, scende la richiesta di latte, soprattutto per la crisi nel food service. il presidente di Assolatte ha chiesto alle organizzazioni agricole di «attivarsi assieme» per trovare soluzioni all'emergenza che mette a repentaglio la filiera latte.

Prandini, Coldiretti, appello alla gdo: «Spingiamo i prodotti italiani»

Il presidente di Coldiretti, Prandini, chiede alla Gdo di aderire alla campagna di mobilitazione #MangiaItaliano a sostegno di una filiera agroalimentare che dai campi agli scaffali fino alla ristorazione vale 538 miliardi di euro

Raffaele Librandi (Cirò): «Pronti a resistere, ma serviranno sostegni per ripartire»

Dalla Lombardia alla Calabria il mondo del vino condivide in maniera solidale le proposte per superare i problemi legati all’escalation del coronavirus e all’allargamento della zona “arancione”. Raffaele Librandi, presidente del Consorzio Cirò: «Prima va tutelata la salute dei cittadini e dei lavoratori, poi però occorrono interventi efficaci a supporto dei redditi delle imprese e delle famiglie».

Coronavirus, Assalzoo: autotrasportatori rifiutano di consegnare

Tiene la produzione di mangimi, ma occorre tenere alta l’attenzione su approvvigionamenti di materie prime e consegne agli allevatori. Il rischio è alto per l'intera filiera

Coronavirus: per ora campi e stalle ok, ma il futuro preoccupa

Nel Lodigiano e nel Piacentino agricoltura e zootecnia continuano le loro attività nonostante le restrizioni imposte per contrastare l'epidemia di Covid-19. A preoccupare è il futuro e il rischio di trovarsi senza manodopera

I prodotti agroalimentari possono entrare e uscire dalle zone rosse

Coronavirus, le specificazioni del Ministero delle Politiche agricole sul trasporto e movimentazioni delle merci prodotte. «L'attività degli operatori va salvaguardata»

Piovono disdette

Coronavirus: un’azienda agricola su quattro ha ricevuto richieste di annullamento di ordini In occasione dell’avvio della campagna #MangiaItaliano,  l’osservatorio Coldiretti/Ixè calcola l’impatto del dilagare dell’epidemia sul cibo Made in Italy

Come esportare Amarone se l’addetto vendite è respinto alle frontiere?

Il commercio di vino ai tempi del coronavirus. La filiera prova a resistere tra blocchi logistici, richieste ingiustificate di certificati, fiere che saltano e discriminazioni del made in Italy. Il caso di Cantina Santa Sofia, marchio storico della Valpolicella

Coronavirus, Alleanza Cooperative chiede di sospendere i pagamenti bancari

Pressing di Alleanza Cooperative Agroalimentari al governo affinchè siano sospesi per un anno i pagamenti bancari delle imprese in crisi per il coronavirus

Coronavirus: incontro Governo – parti sociali, le richieste per l’agricoltura

Difendere la reputazione del made in Italy, sostenere le imprese e i lavoratori allargando la platea delle agevolazioni fiscali e contributive e annullando inutili balzelli. Le richieste avanzate oggi de Coldiretti, Confagricoltura, Cia e Copagri al tavolo di confronto a Palazzo Chigi

Confagricoltura: «Reagire allo choc economico da coronavirus»

L’associazione agricola chiede misure urgenti nazionali ed europee. «Sul tappeto del prossimo Consiglio agricoltura dell’Ue ci deve essere la richiesta di accedere alla riserva di crisi»

Bellanova: «Reagire subito a chi boicotta il Made in Italy per...

«È urgente tutelare il ruolo di leader dell’agroalimentare mondiale» Alla Farnesina, alla presentazione del Piano straordinario di promozione del made in Italy, la ministra si dichiara pronta a guidare missioni istituzionali all’estero e chiede di finalizzare il decreto di riparto delle risorse per attivare subito provvedimenti a favore di imprese e lavoratori

Il Coronavirus non ferma l’export dell’agrolimentare italiano

Il Grana Padano Dop viene esportato regolarmente in Grecia. La psicosi da Coronavirus non ferma l’export italiano. Stefano Berni, direttore generale del Consorzio di...

Voci dalla “zona rossa”: «Continuiamo a mungere, ma siamo preoccupati»

La zootecnia, a differenza delle altre attività economiche, non si ferma. Ma Filippo Boffelli, produttore di latte di Triulza in "zona rossa", teme che la psicosi collettiva amplifichi gli effetti collaterali di un'emergenza ancora lontana dalla soluzione

Zootecnia alle prese con il Coronavirus in “zona rossa”

Sono trascorsi pochi giorni dai primi casi accertati di infezione da Coronavirus a Codogno e Comuni limitrofi con il conseguente blocco della movimentazione di...
Agricoltura che resiste - Ultima modifica: 2020-03-25T12:04:41+01:00 da Terra e Vita
css.php