Start Up Bio, un progetto per formare giovani agricoltori green

comitato scientifico
FederBio Servizi e Centoform promuovono un progetto di e-learning nell'ambito dei partenariati europei per l’innovazione. L'obiettivo è contribuire ai progetti dei giovani agricoltori che vogliono iniziare da zero un'azienda biologica e sostenere quelle che vogliono convertirsi

L'obiettivo del Progetto Start Up Bio vuol creare i presupposti per favorire la transizione dall’agricoltura convenzionale a quella biologica e a supportare i processi di innovazione delle aziende agricole.

Il Progetto, della durata di 24 mesi, propone una formazione qualificata e innovativa ai “nuovi giovani agricoltori” interessati a valutare percorsi di start up di aziende agricole bio e agli imprenditori agricoli già attivi che intendano convertire i propri sistemi di produzione passando al biologico.

Start Up Bio, che ha già avuto l’approvazione istituzionale del Mipaaf nell’ambito del Programma della Rete rurale nazionale 2014-2020, sarà svolto con il supporto di un partenariato internazionale composto da Ecovalia (Spagna), Agribio (Portogallo), Akep (Grecia), Fibl Europa (Belgio) e Ifoam.

Risorse tecnologiche digitali

Il progetto prevede lo sviluppo e la sperimentazione di strumenti formativi innovativi basati sull’Information Technology allo scopo di supportare processi di qualificazione degli operatori del settore primario. La creazione di nuova occupazione attraverso l’agricoltura biologica è dunque l’elemento fondante di questo percorso formativo che nei metodi di produzione biologica vede una prospettiva per il ritorno alla terra, contribuendo al ricambio generazionale nel settore primario.

La formazione si baserà sull’utilizzo di risorse interattive digitali e percorsi e-learning, allo scopo di garantire flessibilità dell'offerta e maggiore accessibilità e fruibilità. Saranno disponibili anche servizi "su misura" offerti dall'Incubatore Europeo per l'Agricoltura Biologica di nuova implementazione. La fase finale del progetto prevede inoltre la creazione una fase di tutoraggio diretto in campo.

Carnemolla (FederBio Servizi): «Metteremo a disposizione
il nostro know-how»

Paolo Carnemolla,

«Questo progetto - afferma Paolo Carnemolla, presidente di FederBio Servizi- rappresenta un’opportunità concreta sia per i giovani start-upper che scelgono l’agricoltura biologica come percorso di qualificazione e riconversione professionale, sia per gli operatori già attivi che vogliono convertire i propri sistemi di produzione all'agricoltura biologica».

FederBio servizi metterà a disposizione tutto il suo know how, occupandosi in particolare della creazione dei materiali didattici, dei corsi e-learning, di incubazione e coaching per assistere direttamente sul campo i nuovi agricoltori biologici.

 Maccaferri (Centoform): «Almeno 10 nuove imprese e 100 conversioni al bio»

Stefano Maccaferri

«Il progetto Erasmus Start Up Bio - precisa Stefano Maccaferri Presidente di Centoform - rappresenta un ulteriore passo nel nostro percorso di approfondimento sulle necessità degli agricoltori nell’ambito della formazione del settore biologico».

Start Up Bio è un progetto ambizioso che punta, in ciascun Paese, a formare 80 nuovi agricoltori biologici, per un totale di 320 operatori. Per ottenere questi risultati, saranno coinvolti 400 potenziali partecipanti. Per il reclutamento e la selezione, prevista per ottobre-novembre 2020, verrà attivata un’Open Call Europea.

«Il risultato atteso al termine del progetto è aver supportato l'avvio di almeno 10 nuove imprese bio e di aver co-gestito con gli imprenditori almeno 100 conversioni di aziende agricole dal metodo convenzionale al biologico».


Nata da una costola della federazione del bio

FederBio (www.feder.bio) è nata nel 1992 per iniziativa di gran parte delle organizzazioni della filiera bio. FederBio socia di Ifoam e Accredia, l’ente italiano per l’accreditamento degli Organismi di certificazione, è riconosciuta quale rappresentanza istituzionale di settore nell’ambito di tavoli nazionali e regionali.

Dall’esperienza di FederBio nel supportare e sostenere il mondo biologico, è nata FederBio Servizi (www.federbioservizi.it), la società di consulenza specializzata nel rispondere alle esigenze degli operatori del settore pubblico e privato.


Information technology al servizio della formazione

Centoform (www.centoform.it) nasce nel 2001 dall'iniziativa di un gruppo di consulenti e liberi professionisti senior da anni impegnati nel settore della formazione professionale e dei servizi al personale, sia all'interno di strutture formative pubbliche e private che nel rapporto diretto con aziende o committenti privati.

L'ambito prioritario, ma non esclusivo, di intervento che la società persegue e sviluppa è quello dell'information technology, con particolare riferimento per quell'insieme di discipline teorico-pratiche connesse alla diffusione sempre maggiore delle nuove tecnologie informatiche e delle reti nell'ambito commerciale, gestionale, informatico, logistico e tecnico.

Start Up Bio, un progetto per formare giovani agricoltori green - Ultima modifica: 2019-11-14T14:35:08+00:00 da Alessandro Maresca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome