Cercasi cimici asiatiche vive per riprodurre le vespe samurai

Appello della Fondazione Edmund Mach che invita il mondo agricolo e tutta la cittadinanza a contribuire alla lotta contro la cimice asiatica marmorata

Tutti uniti contro la cimice asiatica. Lo chiede la Fondazione Edmund Mach (Fem) di San Michele all'Adige (Tn).

 

 

«La collaborazione degli agricoltori e di tutta la cittadinanza – spiegano i vertici dell’Assessorato all’agricoltura, foreste, caccia e pesca della Provincia autonoma di Trento - è molto importante in questa fase per contrastare una problematica che sta preoccupando non poco il mondo agricolo e per la quale l’impegno della Provincia autonoma di Trento, della Fem e di tutti gli attori coinvolti nel tavolo cimice asiatica è davvero massimo».

Come raccogliere la cimice asiatica

I tecnici e ricercatori raccomandano di raccogliere le cimici vive in un contenitore pulito e asciutto (anche barattoli di conserve recuperati), tappare il contenitore con un coperchio in modo che non sfuggano e se possibile praticare piccoli fori per l'aria e consegnarle prima possibile e comunque entro un paio di giorni dalla cattura.

Raccogli la cimice in un vasetto forato sul coperchio e consegnarlo nelle sedi Fem

Le cimici possono essere consegnate in orario di lavoro direttamente presso le sedi di San Michele, Pergine, Rovereto, Sarche, Denno, Tuenno, Taio, Revò (orari e luoghi di consegna) o nel caso in cui risulti impossibile la raccolta e la consegna diretta o quando il numero di cimici trovate è molto elevato è possibile prenotare la visita di un tecnico.

Dove cercare la cimice asiatica

La cimice asiatica (Halyomorpha halys) è un insetto originario della Cina in grado di arrecare notevoli danni alle colture agrarie ed in modo particolare alle piante da frutto.
Mentre in primavera-estate si può trovare sia su piante coltivate sia su spontanee dall’autunno, con l’arrivo dei primi freddi, tende ad aggregarsi p

Cimici asiatiche FEM laboratorio (foto ufficio stampa)

er passare l’inverno in zone riparate, incluse costruzioni e abitazioni (per esempio case isolate in campagna o in prossimità di siepi e parchi, solai, legnaie, magazzini).

Per il contenimento della cimice asiatica si rende necessaria l’introduzione del suo nemico naturale, la cosidetta 'vespa samurai' (Trissolcus japonicus), un parassitoide che attacca le uova della cimice dannosa contribuendo al controllo biologico.

Cercasi cimici asiatiche vive per riprodurre le vespe samurai - Ultima modifica: 2020-02-05T12:39:27+01:00 da Gianni Gnudi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome