Patata, nuove tecniche anti elateridi

elateridi
Danni elevati provocati dagli elateridi, un folto gruppo di coleotteri di piccole e medie dimensioni

Gli elateridi sono un folto gruppo di coleotteri di piccole e medie dimensioni, in gran parte con regime alimentare fitofago o zoofago. Gli adulti delle diverse specie hanno una forma abbastanza omogenea con il corpo allungato mentre le larve, conosciute anche col nome “ferretti”, vivono nel terreno e sono estremamente caratteristiche e facilmente riconoscibili dal colore nocciola o arancio brillante e dalla particolare consistenza e rigidità del corpo, cilindrico e lucido.

Danni elevati

Negli ultimi anni in quasi tutte le aree di coltivazione della patata in Italia e in Europa, i danni causati dagli elateridi sono stati particolarmente elevati. Anche nelle principali aree produttive dell’Italia settentrionale i danni causati da questi insetti sono in forte crescita e stanno diventando il principale fattore limitante per la coltura. La patata, infatti, è una delle colture più danneggiate dagli elateridi le cui larve attaccano direttamente i tuberi nel terreno, entrandovi e scavando profonde gallerie che spesso degenerano in marciumi.

 

Leggi l'articolo completo su Terra e Vita 10/2017 L’Edicola di Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome