Lavoratori agricoli autonomi: gli importi contributivi 2020

Due circolari Inps fissano importi e scadenze per coltivatori diretti, coloni e mezzadri. Finita l’epoca delle proroghe, solo gli under 40 hanno diritto a esoneri. Fissate anche le aliquote contributive per piccoli coloni e compartecipanti familiari

Finito il periodo delle proroghe per l’emergenza Covid 19, si torna al normale calendario per i versamenti previdenziali e fiscali. Ogni anno i coltivatori diretti, coloni, mezzadri e imprenditori agricoli professionali iscritti alla propria gestione sono obbligati a versare all'INPS i contributi IVS (invalidità, vecchiaia e superstiti) e di maternità.

L’Inps attraverso due distinte circolari ha reso noto:

 

 

In entrambi i casi le scadenze delle quattro rate dei pagamenti sono:

  • 16 luglio 2020,
  • 16 settembre 2020,
  • 16 novembre 2020,
  • 18 gennaio 2021.

I pagamenti contributivi dovranno essere effettuati, in entrambi i casi attraverso il modello F24 che va recuperato nel cassetto previdenziale per i coltivatori diretti, coloni, mezzadri ed imprenditori agricoli professionali ed attraverso i servizi “online” del sito dell’Inps.

Gli importi e l’esonero per gli under 40

La circolare fissa gli importi per coltivatori diretti coloni mezzadri ed imprenditori agricoli professionali.

Solo per i coltivatori diretti ed imprenditori agricoli professionali under 40, titolari di nuove iscrizioni nella Gestione dei coltivatori diretti e degli imprenditori agricoli effettate nell’anno 2020, è prevista l’applicazione di un esonero contributivo del 100% per 24 mesi relativamente ai contributi IVS ed al contributo addizionale (ne abbiamo scritto qui).

IMPORTO CONTRIBUTIVO ANNO 2020 PER COLTIVATORI DIRETTI COLONI MEZZADRI

ZONE NORMALI ZONE MONATANE E SVANTAGGIATE
FASCIA 1 € 3.107,87 € 2.871,55
FASCIA 2 € 3.849,81 € 3.613,49
FASCIA 3 € 4.591,75 € 4.355,43
FASCIA 4 € 5.333,69 € 5.097,37

 

IMPORTO CONTRIBUTIVO ANNO 2020 PER COLTIVATORI DIRETTI COLONI MEZZADRI OVER 65 PENSIONATI

ZONE NORMALI ZONE MONATANE E SVANTAGGIATE
FASCIA 1 € 1.941,93 € 1.705,61
FASCIA 2 € 2.312,91 € 2.076,59
FASCIA 3 € 2.683,87 € 2.447,55
FASCIA 4 € 3.054,83 € 2.818,51

 

IMPORTO CONTRIBUTIVO ANNO 2020 PER IMPRENDITORI AGRICOLI PROFESSIONALI

Fino a 65 anni non Pensionati Over 65 anni Pensionati
FASCIA 1 € 2.339,37 € 1.173,43
FASCIA 2 € 3.081,31 € 1.544,41
FASCIA 3 € 3.823,25 € 1.915,37
FASCIA 4 € 4.565,19 €  2.286,33

 


Contributi dovuti dai concedenti per piccoli coloni e compartecipanti familiari

Per procedere al calcolo dei contributi per queste figure professionali occorre fissare gli importi retributivi relativi al salario medio provinciale stabilito per la categoria dei lavoratori agricoli a tempo determinato. Per l’anno 2020 le retribuzioni medie da considerare sono quelle riportate nel Decreto del Direttore Generale per le Politiche previdenziali e assicurative del Ministero del lavoro e delle politiche sociali datato 7 luglio 2020.

TABELLE ALIQUOTE CONTRIBUTIVE 2020 PER PICCOLI COLONI E COMPARTECIPANTI FAMILIARI

Voci contributive Totale Concedente Concessionario
Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti 29,19% 20,35% 8,84%
Quota base 0,11% 0,11%
Assistenza Infortuni sul Lavoro 10,125% 10,125%
Addizionale Infortuni sul lavoro 3,1185% 3,1185%
Disoccupazione 2,75% 2,75%
Esonero art.120 L.388/2000 - 0,34% - 0,34%
Esonero art.1 Legge 266/2005 -1,00% -1,00%
Prestazioni economiche di malattia 0,683% 0,683%
Tutela lavoratrici madri 0,03% 0,03%
Esonero art.120 L.388/2000 -0,03% -0,03%
Assegni familiari 0,43% 0,43%
Esonero art.120 L.388/2000 -0,43% -0,43%
Totale 44,6365% 35,7965% 8,84%

 

Lavoratori agricoli autonomi: gli importi contributivi 2020 - Ultima modifica: 2020-07-13T21:07:56+02:00 da Lorenzo Tosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome