Innovazione, in Toscana bando da due milioni per progetti pilota

innovazione
Domande fino al 31 maggio. Importo massimo di 200.000 euro per le aziende che si dotano di strumenti di agricoltura di precisione, Dss e promuovono la multifunzionalità

Agricoltura e innovazione, fino al 31 maggio è possibile presentare domande di aiuto sul portale di Artea per partecipare al bando sottomisura 16.2 del Psr "Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie", con una dotazione di due milioni di euro interamente finanziati attraverso le risorse del Next Generation Eu.

Gli aiuti sono destinati, spiega una nota della Regione Toscana, a chi attiva progetti pilota e progetti di cooperazione che diano risposte concrete ai fabbisogni delle imprese agricole e forestali per promuovere l'innovazione nelle zone rurali e contribuire a una ripresa economica, resiliente, sostenibile e digitale.

I progetti dovranno essere riferiti almeno a una delle seguenti tematiche: agricoltura e selvicoltura di precisione, digitalizzazione dell'agricoltura e del settore forestale, adozione di sistemi di supporto alle decisioni; bioeconomia ed economia circolare; miglioramento della qualità e sostenibilità dei prodotti agricoli anche in funzione dei nuovi orientamenti di mercato; valorizzazione economica dell'agrobiodiversità e della multifunzionalità dell'impresa agricola.

Il sostegno è pari al 100% della spesa ammissibile. L'importo massimo del contributo per progetto è pari a 200.000 euro. Non sono ammessi progetti che prevedano un contributo
richiesto complessivo inferiore a 50.000 euro.

«Con questo bando vogliamo sostenere l'innovazione e il trasferimento tecnologico in agricoltura – spiega l'assessora all'agricoltura Stefania Saccardi – tra i principali fattori competitivi per le imprese e possibile fonte di occupazione, nonché determinante per l'adozione di soluzioni produttive sostenibili e resilienti, in grado di contribuire al più ampio sviluppo del settore. Rispetto ai precedenti bandi legati alla sottomisura 16.2, in questo caso è prevista l'applicazione dei costi semplificati per la rendicontazione delle spese del personale coinvolto nel progetto degli enti di ricerca e degli imprenditori/operai agricoli e forestali, un'agevolazione che può incoraggiare la partecipazione e le domande».

Innovazione, in Toscana bando da due milioni per progetti pilota - Ultima modifica: 2022-04-21T15:03:51+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome