A Macfrut 2019 fa il suo esordio il Table grape meeting

    Un grande Congresso internazionale, con player da tutto il mondo, per puntare i riflettori su uno dei prodotti ortofrutticoli di riferimento del nostro Paese: l'uva da tavola

    E' previsto per venerdì 10 maggio alla Fiera di Rimini il primo convegno internazionale targato Macfrut dedicato all’uva da tavola, una delle eccellenze del made in Italy.
    Con una produzione annua di circa un milione di tonnellate, su una superficie di 47mila ettari, l’Italia è infatti il primo produttore europeo di uva da tavola, seguita da Grecia e Spagna. Per questo, gli organizzatori hanno pensato a un evento di respiro globale che facesse il punto su un settore in continua evoluzione e ricco di potenzialità.
    Al centro dei lavori, l’innovazione varietale: partendo dai programmi di sviluppo italiani, passando attraverso le nuove varietà internazionali in produzione in Italia per arrivare a delineare quali saranno le nuove tendenze che rimodelleranno i mercati. E che l’uva da tavola rivesta un ruolo strategico nel nostro Paese lo testimonia un dato: nelle due principali aree di produzione, Puglia e Sicilia (che coprono rispettivamente il 75 e il 25% della superficie coltivata), negli ultimi dieci anni la produzione di uva senza semi è cresciuta in. kodo esponenziale, tanto che in Puglia rappresenta il 30-35% della produzione totale.

    Un convegno a Macfrut 2018

    L’evento a Macfrut sarà suddiviso in due sessioni, nella prima parte alcuni tra i principali player del settore interverranno sul tema della innovazione varietale portando la loro esperienza concreta e il loro punto di vista sugli sviluppi futuri. La seconda parte del focus ospiterà una tavola rotonda di confronto a cui parteciperanno relatori europei e internazionali provenienti da Paesi leader nella produzione e nella importazione di uva da tavola. Il dibattito sarà incoraggiato dalla proiezione di videointerviste ai principali produttori italiani che forniranno spunti alla discussione e al confronto. Il meeting è rivolto a produttori, buyer, technologist e importatori italiani e stranieri. Nei tre giorni della fiera, poi, i produttori di uva espositori potranno usufruire di apposite sessioni di incontri B2B con importatori e Gdo internazionale.

    A Macfrut 2019 fa il suo esordio il Table grape meeting - Ultima modifica: 2019-03-25T21:30:48+00:00 da Raffaella Quadretti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome