Melinda: ecco le otto nuove varietà club su cui investire

    Da SweeTango a Kissabel, le mele a disposizione del Consorzio soddisfano le esigenze dei produttori e dei nuovi consumatori

    Da osservatore privilegiato del mercato melicolo, il Consorzio Melinda ha individuato quali siano le varietà su cui investire per il prossimo futuro. Uno scenario complesso e in rapido mutamento che il Consorzio ha saputo valutare in maniera tempestiva e che conferma quanto le potenzialità produttive delle Valli di Non e di Sole in Trentino incontrino le nuove linee di tendenza dei mercati.

    Il progetto che mira a favorire l’impianto di nuove club ha anche l’obiettivo di offrire ai produttori una migliore prospettiva di stabilità, sia aziendale che in termini di resa e per questo è sostenuto dalle istituzioni locali trentine con la Provincia Autonoma di Trento e Casse Rurali schierate al fianco dei frutticoltori trentini che investiranno sulle nuove varietà. Un piano di sviluppo che ha un importante significato, perché finalizzato a favorire una filiera ancora più sostenibile, non solo per quanto riguarda gli effetti positivi sull’ambiente, ma anche sui livelli occupazionali, in quanto sostiene varietà innovative dalla qualità altissima, in grado di soddisfare le richieste dei nuovi consumatori alla ricerca di un prodotto diverso dal solito, che si distingua soprattutto per l’eccellenza del gusto.

    Otto nuove club

    Le nuove club a disposizione dei produttori del Consorzio Melinda sono otto: Morgana®, Gradisca, Tessa®, Isaaq®, Galant®, Kissabel®, UEB6581 (un codice che presto diventerà anche un nome) e SweeTango®. Proprio quest’ultima, arrivata in Europa nel 2013, inizialmente in Svizzera e poi in altri Paesi europei tra cui l’Italia, è l’esempio lampante di un prodotto nuovo che ha sedotto in poco tempo il mercato. Basti pensare che negli Stati Uniti, Paese da sempre leader nell’indicare la strada delle tendenze di consumo, SweeTango è presente dal 2009 e oggi è una delle mele più richieste grazie alle sue straordinarie caratteristiche di croccantezza, freschezza e appagamento visivo - il suo bel colore rosso invoglia infatti al morso. Al suo debutto  in Italia, ha ottenuto da parte di tutti i clienti ai quali è stata presentata, un riscontro molto positivo con un altissimo apprezzamento delle caratteristiche di questa mela, soprattutto per quanto riguarda il suo gusto e la sua croccantezza.

    Anche Kissabel, “la mela dal cuore rosso”, durante il suo primo anno di vendita ha ottenuto sia da parte dei consumatori che dei clienti una eccellente risposta, data sia dalla unicità della polpa, ma anche dall’appagamento del gusto offerto da questa varietà. In questi giorni, presentata direttamente al pubblico a Milano durante l’Artigiano in Fiera, sta ottenendo un successo davvero clamoroso, tanto da vedere costretti gli addetti alle vendite ad un rifornimento giornaliero previsto invece a cadenza settimanale.

    «È importante pianificare una strategia all’insegna di un mix varietale più ampio, che incontri il gusto e la voglia di sperimentare dei consumatori moderni e che, al tempo stesso, migliori le prospettive di stabilità del settore, quindi anche i redditi delle famiglie dei nostri coltivatori - ha dichiarato Paolo Gerevini, direttore generale del Consorzio. L’introduzione delle nuove mele Club è un passo obbligato per ampliare la nostra offerta, di fronte a un mondo che va in quella direzione e che ci aiuterà anche a raggiungere nuovi mercati e, di conseguenza, a migliorare le performance di reddito».

    I primi segnali che dimostrano la bontà di questo progetto sono già dunque apprezzabili, tanto che Melinda ha già pianificato per le stagioni future importanti investimenti in comunicazione a sostegno del lancio di queste novità.

    Melinda: ecco le otto nuove varietà club su cui investire - Ultima modifica: 2019-12-05T17:48:03+00:00 da Raffaella Quadretti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome