A settembre via libera ai primi quattro piani Pac

Nuova Pac
Janusz Wojciechowski, Commissario europeo all'agricoltura
Wojciechowski: «Pronti a dare l’ok a Portogallo, Polonia, Spagna e Francia». L’annuncio al margine del Consiglio dei ministri agricoli di lunedì. Il Piano strategico dell’Italia è invece ancora in alto mare, spinto alla deriva dalle correnti della crisi di Governo

In settembre la Commissione europea darà il via libera a quattro Piani strategici nazionali Pac.

Lo ha detto il commissario Ue all'agricoltura Janusz Wojciechowski ai ministri riuniti a Bruxelles. «Sono molto lieto di annunciare - ha detto nel suo intervento Wojciechowski - che abbiamo concluso le discussioni con 4 Stati membri, cioè Portogallo, Polonia, Spagna e Francia».

Le tappe della Pac

«Per questi Paesi - ha aggiunto - procederemo con l'avvio del processo di approvazione».

I piani strategici nazionali sono la novità più importante della riforma della Pac, che entrerà in vigore il 1 gennaio 2023, e indicano come i diversi Paesi intendono impiegare i fondi della Politica agricola comune. «La procedura di approvazione - ha spiegato - richiede circa 6 settimane, quindi dovremmo avere le prime decisioni di adozione all'inizio di settembre».

«Presto - ha indicato il commissario polacco - seguiranno altri Stati membri e pensiamo che fino a 10 possano presentare una nuova versione prima della pausa estiva». «Siamo fiduciosi - ha concluso - di poter approvare tutti i Piani prima della fine dell'anno».

Leggi anche

Nuova Pac, il Piano italiano slitta a settembre

 

A settembre via libera ai primi quattro piani Pac - Ultima modifica: 2022-07-19T14:56:45+02:00 da Lorenzo Tosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome