Home Prezzi agricoli

Prezzi agricoli

Le quotazioni dei cereali, dell'ortofrutta e degli alimenti per uso zootecnico e le tendenze del mercato

suini

Suini e avicunicoli in salute, grana in ripresa, soffrono i bovini

Nell'ultima settimana di luglio rialzi in quasi tutti i listini dei prodotti agricoli elaborati da Ismea. Bene soprattutto i suini e le galline. Recuperano terreno i grandi grana Dop e comincia a muoversi verso l'alto anche il prezzo dell'olio evo. Ancora fermi i vini, in attesa della nuova vendemmia....

Meloni e nettarine si apprezzano per la grandine. Stop alla corsa...

Il maltempo, in particolare la grandine, ha danneggiato molte produzioni, soprattutto al Nord, e i prezzi ne risentono. Solo l'uva da tavola fa registrare cali nelle quotazioni

Bioborsa, quotazioni stazionarie. Entrano lattughe, zucchine e angurie

Dopo il "buco" della scorsa settimana abbiamo di nuovo le quotazioni dell'ortofrutta. Cambia poco rispetto a due settimane ma entrano a listino alcuni nuovi prodotti

Continua la ripresa delle quotazioni delle carni. Stabili gli altri prodotti

Molto vivaci polli e tacchini. Si apprezzano anche bovini e suini. Olio senza grandi variazioni, con leggeri rialzi solo per l'extravergine pugliese. Stabile il vino

Albicocche in deciso rialzo. Su anche meloni e zucchine

Continuano a perdere valore angurie e pomodori. Lievi ribassi per pesche e nettarine. Stabili le susine. Esordio nel listino per l'uva da tavola. Prezzi stabili ma qualità molto buona

Materie prime zootecniche, sale il mais, scende la colza. Soia stabile

Mercato ancora statico per gli orzi nazionali nella penultima settimana di luglio. Leggero apprezzamento per il mais. Stabile la soia estera mentre perdono terreno farina e semi di colza. Sorgo non quotato

Continua il “riallineamento” del grano duro stabili gli altri prodotti

Cali da 5 a 7 euro alla tonnellata per le quotazioni del grano duro, con scambi ridotti in attesa che i valori si assestino. Praticamente invariati i prezzi di grano tenero, mais e cereali foraggeri

Polli e suini ancora in recupero, grana e vino stabili. Bovini...

Una buona domanda e una buona pianificazione produttiva hanno favorito il recupero per polli, galline, tacchini e anatre. Si apprezza anche l'olio extravergine d'oliva

Meloni e zucchine in evidenza, male pomodori e angurie

L'ottima qualità favorita dal clima fa aumentare la domanda di meloni e quindi salire i prezzi. Bene anche le zucchine, che recuperano terreno per via di un'offerta scarsa. Cedono quasi tutte le varietà di pomodoro, le ciliegie e le angurie. Stabili gli altri prodotti

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

I prezzi dei cereali e delle materie prime nella settimana dal 6 al 10 luglio 2020

Soia estera in calo, orzo stabile, mais ancora su

La soia di provenienza estera ha perso il 7% in una settimana alla Borsa di Bologna. Giù anche la farina di colza che resta però su buoni valori. Si consolidano mais e semi di colza
dati agea tendenze del mercato dei cereali nazionale al 16 luglio 2020

Il grano duro continua a ripiegare, mais ancora in ascesa, stop...

Dopo la partenza "fuori mercato" i prezzi del grano duro continuano il riallineamento verso il basso. Sale ancora il mais per i timori di un raccolto scarso. Per la prima volta dopo settimane cala la soia estera
ortofrutta bio

Ortofrutta bio, raffica di segni meno tra i pomodori. Bene solo...

Settimana in rosso per i pomodori datterini, ciliegini, insalataro e tondo liscio a grappolo che hanno perso 20 centesimi rispetto a sette giorni fa. Male anche melanzane e meloni. Giù pure peperoni e zucchine

Si consolida la ripresa per le carni, grana in tenuta, stabili...

La riapertura ormai da qualche settimana del canale Horeca sta rimettendo in sesto il mercato delle carni. Anche i formaggi grana, seppur stabili, mostrano che il peggio è passato. Recuperano valore le materie grasse e l'olio extravergine d'oliva in Puglia
prezzi dei prodotti ortofrutticoli al 13 luglio 2020

Si apprezzano pesche e nettarine, male angurie e meloni

La quantità di prodotto influenza le quotazioni dei principali prodotti ortofrutticoli. E così la scarsità di pesche e nettarine le rende "preziose", mentre meloni, angurie, susine e pomodori perdono terreno
orzo

Orzo, prezzi ancora in stallo. Soia estera, nuovo segno più

Anche la seconda settimana di quotazioni non smuove i valori dell'orzo. La domanda spinge invece in alto i listini del mais e della soia estera, mentre quella nazionale non quota
dati agea tendenze del mercato dei cereali nazionale al 9 luglio 2020

Grano duro, dopo la fiammata i prezzi ripiegano. Cresce ancora il...

Dopo sette giorni "di fuoco" per via delle basse rese e del tenore proteico inferiore al 2019 i prezzi del grano duro stanno tornando verso la normalità. Stabili i listini del tenero, mentre continua la corsa del mais e della soia estera
prezzi dei prodotti agricoli forniti da Ismea il 6 luglio 2020

Grani in calo, bovini e suini in ripresa, stabili i grana

I prezzi dell'ultima settimana confermano la ripresa delle carni, a eccezione delle bianche, e la fine del periodo più buio per i grana a denominazione. Flettono frumento duro e tenero, stabili vino e olio
ortofrutta estiva

Albicocche e ciliegie “vanno a ruba”, male pesche e nettarine

L'aumento della domanda unito a un'offerta inferiore alla media per via delle gelate primaverili spinge i valori delle albicocche. In salita anche le ciliegie, mentre per pesche e nettarine l'offerta resta abbondante e i prezzi ne risentono
orzo

Orzo, dopo la falsa partenza prevale la stabilità. In rialzo soia...

La seconda settimana di quotazioni per l'orzo nazionale ha visto listini invariati rispetto a sette giorni fa. La scarsa disponibilità fa impennare la soia estera. Salgono ancora mais e sorgo, perde terreno la farina di colza
css.php