Burro e suini in gran forma, lievi rialzi per olio evo e vini bianchi

Ancora una settimana di riflessione per i due grandi grana a denominazione che quotano invariati rispetto a sette giorni fa. Stabili anche i bovini. Decisi rialzi per l'olio d'oliva raffinato

Caseari, burro in evidenza

Nel corso della prima settimana di febbraio il mercato dei due formaggi grana a denominazione evidenzia un andamento degli scambi più contenuto rispetto alle precedenti, mentendo di fatto inalterati i listini sia di Grana Padano che di Parmigiano Reggiano. Per entrambi la congiuntura appare sostanzialmente stabile su tutti le piazze, ad eccezione di limitati recuperi sul valore minimo del Reggiano registrato per le varietà 18 e 24 mesi sulla piazza di Parma.

Si mantengono in buona vista le materie grasse e i burri che proseguono nei recuperi sia sulle piazze emiliane che lombarde. Sulla piazza di Milano la crema di latte raggiunge quota 1,70 euro al chilo (+2,4% var. cong.; +3,7% var tend.) Avanzano i listini anche del latte spot sia a Verona (+1,4%) che Lodi (+1,4%).

 

 

Bovini, listini stabili

L’andamento del mercato dei bovini da macello non evidenzia nel corso della settimana particolari mutazioni. Viene segnalato qualche rallentamento delle macellazioni, determinate da consumi più contenuti. I listini per tutte le categorie commercializzate si sono comunque mantenuti stabili rispetto alla settimana precedente. Si segnala, inoltre, un’offerta più ridotta di vitelloni femmine e la possibilità di un aumento dei prezzi nelle prossime settimane dovrebbe essere fattibile. Sul fronte dell’allevamento il mercato appare in equilibrio, con un’offerta di ristalli che risulta adeguata rispetto alla domanda. Ma va sottolineato che le preoccupazioni degli allevatori sono rivolte in questo momento soprattutto verso l’aumento dei costi di produzione. Invariati i prezzi delle carni.

Suini, intonazione rialzista

L’intonazione del mercato suinicolo è volta stabilmente verso l’aumento, anche in questa prima settimana di febbraio, sia per quanto riguarda i suini da macello che i suini da allevamento. La dinamica di mercato è caratterizzata da un’offerta limitata a fronte di una domanda stabile. Relativamente al mercato all’ingrosso si registra una tendenza equilibrata per quanto riguarda i tagli destinati al consumo con il lombo Padova e il lombo Bologna in crescita e con una conferma dei prezzi sugli altri due tagli; riguardo ai tagli destinati all’industria risultano anch’essi caratterizzati da una tendenza all’equilibrio. Per quanto riguarda i suinetti da allevamento si registrano incrementi decisi sui listini per tutte le pezzature.

Olio, eppur si muove (l'evo)

La prima settimana del mese di febbraio ha evidenziato ancora un lievissimo aumento delle quotazioni medie dell’extravergine nazionale che si attesta a 4,77 euro al chilo. Le province calabresi sono nuovamente quelle a cui sono riferiti i rialzi.

Anche l’olio vergine di oliva fa annotare un rialzo che porta i listini medi a 2,68 euro al chilo. Sull’olio lampante di oliva si è apprezzato l’aumento più consistente, dovuto alle piazze pugliesi, che ha fermato il prezzo a 1,83 euro al chilo.

Nel mercato all’ingrosso si evidenziano aumenti sostenuti sia per il raffinato di oliva, 2,32 euro al chilo, che per il raffinato di sansa, 1,23 euro al chilo, aumenti riscontrabili su tutte le piazze.

Anche sui principali mercati esteri monitorati si evidenziano aumenti per tutte le categorie.

Vino, lievi rialzi per i bianchi

La prima settimana del mese di febbraio non ha mostrato variazioni importanti sul mercato nazionale dei vini comuni.

Il prodotto bianco evidenzia un lieve aumento rispetto a sette giorni fa e si porta a 3,22 euro l’ettogrado, imputabile agli scostamenti registrati nella regione Lazio.

Permangono senza variazioni, i listini medi del vino comune rosso che stazionano a 4,03 euro l’ettogrado.

La vivacità delle piazze laziali si riscontra anche in lievi aumenti sui listini medi delle indicazioni geografiche, sia bianche che rosse, della regione.

I prezzi dei prodotti agricoli di lunedì 8 febbraio 2021
sono disponibili per tutti i nostri abbonati nell’area riservata

Burro e suini in gran forma, lievi rialzi per olio evo e vini bianchi - Ultima modifica: 2021-02-09T18:02:55+01:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome