Cereali. Prezzi nazionali 1 marzo

prezzi dei cereali terra e vita frumento tenero 1 marzo 2018
Cereali: frumento tenero, frumento duro, mais, cereali foraggeri e oleaginose.

Terra e VitaFRUMENTO TENERO

Scenario commerciale per i grani di forza che conferma la tendenza delle ultime settimane con presenza di domanda che è più che coperta dall’offerta locale e dalle alternative comunitarie. Bianchi essenzialmente poco offerti e “misti” che mantengono un buon tono sostenuti dalla domanda locale e dall’aumento dei prezzi dei rimpiazzi comunitari. Sul breve non ci si aspettano evoluzioni di rilievo sia come scambi che come quotazioni; il “tipo Bologna” scende attorni ai 220 €/t (-1) arrivo con i “bianchi” invariati sui 200 €/t ed i “misti rossi” invariati tra i 190 ed i 195 €/t ma decisamente più tenuti. Comunitari stabili ed esteri in ripresa per euro debole.

 

 prezzi dei cereali terra e vita frumento duro 1 marzo 2018

Terra e Vita FRUMENTO DURO

In una settimana di scambi limitata anche dagli eventi atmosferici (non si è quotato nelle Marche) si confermano i fondamentali con domanda e offerta discrete nel mostrarsi e livello di scambi limitato al completamento delle coperture sul breve. Non si registrano affari di rilievo né in ambiti locale né (per entità italiane) sull’export e con la logistica dal Mar Nero rallentata dall’inverno e l’arrivo della neve in Italia, le quotazioni sono congelate su valori della scorsa settimana con il “Fino proteico” sui 225 €/t arrivo Sud e 230 €/t arrivo Nord; “mercantili” che scontano da settimane un 10-20 €/t per valori tra i 200 €/t ed i 215 €/t “base qualità” reso destino.

 

prezzi dei cereali terra e vita mais 1 marzo 2018

Terra e VitaMAIS

La logistica degli arrivi di prodotto comunitario ed estero mostra (come ogni inverno) alti e bassi e questo comporta una temporanea (lieve) ripresa delle quotazioni anche supportate dalla volatilità del cambio €/$. Scambi comunque a rilento in un contesto ove la presenza di offerta di prodotto locale trova difficoltà di collocazione e forte concorrenza dai volumi sui porti. Le quotazioni vedono aumenti di 1-2 €/t per valori arrivo che vanno dai 176-179 €/t (+1) del mais nostrano “generico” ai 179-181 €/t (+1) del mais con “caratteristiche”; in ripresa il comunitario con “caratteristiche” a 180 €/t (+2) e l’estero a 180 €/t (+3).

 

prezzi dei cereali terra e vita foraggere oleaginose 1 marzo 2018

Terra e VitaCEREALI FORAGGERI E OLEAGINOSE

Cereali foraggeri: si conferma l’influenza trasversale tra mais e tenero (entrambi condizionati dall’offerta Mar Nero) con prezzi del tenero foraggero che salgono di 2-3 €/t per un valore arrivo tra i 190 e di 196 €/t (+3). Senza variazioni gli orzi pesanti che continuano a valere un 180-182 €/t reso destino, alla pari del sorgo bianco stabile sui 178-179 €/t arrivo.

Oleaginose: la soia subisce sia il mutato, in peggio, scenario internazionale che l’andamento a yo-yo del cambio valutario per un valore dell’origine Italia a 390-395 €/t (+5) arrivo e per l’estera a 378-382 €/t (+10).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome