Ortofrutta biologica, settimana “amara” per i cavoli broccoli

cavoli broccoli
Solo segni meno nel listino dell'ortofrutta biologica all'ingrosso. Il calo maggiore l'hanno fatto registrare i cavoli broccoli

Come sette giorni fa anche l'ottavo listino dell'ortofrutta biologica all'ingrosso del 2021 elaborato dalla Camera di Commercio di Bologna mostra solo variazioni in negativo. Il calo più sensibile lo fanno registrare i cavoli broccoli in plateaux di provenienza varia nazionale che rispetto alla settimana precedente cedono 20 centesimi al kg e vengono scambiati a 2,20 €/kg.

Deprezzamento di 10 centesimi al kg per i cavolfiori in casse da 8 kg di provenienza varia nazionale che valgono 1,80 €/kg. Stesso prezzo delle carote alla rinfusa in casse da 10 kg di provenienza varia nazionale, e dei finocchi 1ª categoria in plateau da 18 pezzi di provenienza varia nazionale, entrambi calati di 10 cent/kg rispetto a sette giorni fa. Giù di 10 cent/kg anche le zucchine scure medie in casse da 5 kg a 2 strati di provenienza varia nazionale: ora valgono 2,20 €/kg.

 

 

Viaggiano in coppia le lattughe. Sia Trocadero che Gentile in casse a uno strato di provenienza varia nazionale hanno perso un decimo di euro, quotando rispettivamente 1,80 e 3 €/kg. Invariati i prezzi di tutti gli altri prodotti.

Scarica il listino dell'ortofrutta biologica del 25 febbraio 2021

Ortofrutta biologica, settimana “amara” per i cavoli broccoli - Ultima modifica: 2021-02-25T15:26:27+01:00 da Simone Martarello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome