Ortofrutta, siccità e alte temperature dettano i prezzi

Secondo le rilevazioni Bmti, angurie, meloni e lattughe sono tra i generi che più risentono della situazione contingente. Bene i pomodori, uva da tavola giù

Angurie sopra la media del periodoterra e vita

Si registra una sostanziale stabilità dei prezzi per le angurie. Il forte caldo estivo ha causato una minore disponibilità di prodotto per quest’annata, portando i prezzi su livelli ampiamente superiori alla media del periodo. La domanda è stata regolare, trainata anche dalle alte temperature che ne favoriscono il consumo.

I cetrioli si mantengono ad alta quotaterra e vita

Anche i cetrioli hanno subìto danni nella produzione a causa del caldo torrido, che non ha permesso un buon raccolto. Ciò ha determinato un alto livello delle quotazioni. Sul fronte dei consumi la domanda risulta elevata, come avviene tipicamente nel periodo estivo per la preparazione di piatti freddi.

Lattughe, situazione criticaTerra e Vita

Si registra una situazione critica per le lattughe. La crisi idrica in atto in contemporanea al forte caldo non ha permesso un’alta produzione, comportando un deciso aumento delle quotazioni, portatesi su livelli superiori alla media del periodo. La domanda però è bassa e, al momento, i quantitativi disponibili hanno comunque soddisfatto la richiesta.

Melanzane, la domanda tieneTerra e Vita

Dopo il deciso calo registrato ad inizio agosto, in questa settimana si è verificato un aumento importante del prezzo delle melanzane, complice una minore disponibilità di prodotto a fronte di una domanda su buon livelli.

Meloni, le quotazioni rimangono sostenuteterra e vita

Una serie di fattori, quali l’aumento dei costi di produzione, il forte caldo e la siccità hanno influenzato negativamente i quantitativi prodotti di meloni e, allo stesso tempo, determinato un trend di prezzo superiore alla media del periodo. Buona la qualità buona e regolare la domanda.

Pesche e nettarine, è terminata la produzione spagnola

Si segnala una disponibilità inferiore per le pesche e nettarine italiane rispetto alle scorse campagne. Ciononostante, la vendita del prodotto è risultata buona per effetto di una domanda sottotono. I prezzi inizialmente alti sono poi sono tornati su livelli normali, soprattutto in questa ultima settimana caratterizzata da una minore domanda. Molto buona la qualità. È terminata la produzione spagnola.

Pomodori, è il momento dei rossi da sugoTerra e Vita

I pomodori evidenziano prezzi in risalita. Per quanto riguarda le varietà rosse si registra una minore disponibilità soprattutto per i ciliegini. Annata con una minore produzione anche per i pomodori verdi, come tondo liscio e cuore di bue, caratterizzati da prezzi superiori alla media del periodo. In piena raccolta i pomodori rossi da sugo per la produzione di conserve, con prezzi alti anche riconducibili alla buona domanda.

Susine, entrano le varietà tardive

Buona la presenza di susine con varietà tipicamente estive. Il forte caldo causa, tuttavia, un veloce deperimento del prodotto, che segna un calo nelle quotazioni e prezzi medio bassi al fine di incentivarne una veloce vendita. In entrata le varietà tardive.

Uva da tavola, l'aumento dei quantitativi comprime i listini

In piena produzione l’uva da tavola, principalmente proveniente dalla Sicilia e, in quest’ultimo periodo, anche da altre zone di produzione del Sud Italia. L’aumento della produzione ha spinto i prezzi verso il basso a fronte di una domanda che però non registra ancora un deciso rialzo. Si osservano prezzi su livelli superiori per le varietà bianche, mentre si registra una bassa domanda per la nera e rosata, in particolar modo l’uva fragola.

Zucchine in lieve rialzoTerra e Vita

Timido rialzo per le zucchine che registrano una buona domanda, congiuntamente alle difficoltà nella produzione dettate dal forte caldo e da eventi temporaleschi che stanno rovinando le campagne. Le alte temperature del periodo estivo causano peraltro anche l’attecchimento di patologie a discapito della qualità del prodotto.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 22 agosto 2022

Ortofrutta, siccità e alte temperature dettano i prezzi - Ultima modifica: 2022-08-23T12:25:37+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome