Pioggia di ribassi a doppia cifra. Si salvano solo kiwi, carciofi, mele e peperoni

piogge
Dominano i segni meno nel listino dei prodotti ortofrutticoli all'ingrosso del 10 maggio. A causa di un disallineamento tra offerta abbondante e domanda tiepida i piselli perdono oltre un quarto del loro valore rispetto a sette giorni fa e le fragole calano di oltre un quinto

Kiwi, attesi quelli dell'Emisfero Sudterra e vita

Domanda stabile per il prodotto nazionale e quantitativi sempre più limitati. Si attende l’ingresso di prodotto neozelandese e cileno nel breve periodo.

Arance in leggero calo

Campagna del Tarocco siciliano ormai giunta al termine, con quotazioni in leggero calo. Aumentano i quantitativi delle arance bionde, soprattutto della varietà Valencia Late dell’Egitto.

 

 

Asparagi, domanda fiacca

Le alte temperature hanno determinato un aumento della produzione. Domanda su livelli medio bassi a fronte di un’alta disponibilità di prodotto hanno comportato un calo dei prezzi ma comunque su livelli superiori rispetto lo scorso anno.

Carciofi, listini stabiliterra e vita

Stabile il mercato dei carciofi. Ultime battute anche per il carciofo romanesco la cui campagna volge al termine. Prezzi stabili su livelli medi.

Fragole, offerta ampia, domanda timida

L’alta disponibilità di prodotto e una domanda contenuta hanno portato ad un calo delle quotazioni. Il caldo ha favorito la maturazione del prodotto portando un’elevata disponibilità di prodotto nei mercati anche con un ottimo livello di qualità.

Mele senza novitàterra e vita

Non si registrano particolari variazioni nelle quotazioni. Volge al termine la campagna delle Golden Delicious, presenti ancora partite di montagna a marchio.

Meloni sulla media del periodo

Alti quantitativi di prodotto siciliano che sta sostituendo la campagna del melone retato marocchino. Quotazioni che registrano un normale calo, portandosi su livelli medi del periodo. Buona la qualità del prodotto con un discreto grado zuccherino.

Peperoni su livelli normaliterra e vita

Quotazioni su livelli normali, in calo rispetto il periodo precedente. Presente e maggiormente richiesto il prodotto siciliano rispetto al peperone olandese e spagnolo.

Piselli poco richiesti

Calo della domanda con una elevata disponibilità di prodotto.

Zucchine in forte discesa

Elevata disponibilità di prodotto ma con una domanda bassa. Quotazioni in forte calo che scendono sotto la soglia dell’euro in tutti i mercati nazionali.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 10 maggio 2021

Pioggia di ribassi a doppia cifra. Si salvano solo kiwi, carciofi, mele e peperoni - Ultima modifica: 2021-05-11T12:42:49+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome