Ribassi per mais e soia, prime quotazioni del duro a Foggia

prezzi dei cereali terra e vita
I prezzi settimanali di grano tenero, grano duro, orzo, mais, erba medica, soia, girasole e colza, rilevati dalle Camere di Commercio ed elaborati da Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI)

In attesa della prima quotazione del prodotto di origine nazionale, deciso ribasso nei listini delle Camere di Commercio per i grani teneri North Spring di provenienza nordamericana, dovuto ad un incremento dell’offerta disponibile nel mercato. Prima quotazione del grano duro sulla piazza di Foggia, con i valori del buono mercantile attestati sui 215-220 €/t, di fatto in linea con l’avvio della scorsa campagna. Sulle altre piazze prevalgono ancora i non quotati. Prezzi dei cereali: in rialzo per l’orzo nazionale, per il quale comunque proseguono le operazioni di raccolta ed in attesa di avere un quadro definitivo sulla qualità. Mercato interno senza variazioni degne di nota per il mais e in ulteriore leggero calo, in linea con le alternative estere. Ulteriori ribassi per i prezzi nel comparto della soia, il cui mercato è dominato dai timori legati ai dazi USA – Cina. Prezzi in calo nei listini delle Camere di Commercio sia per i semi che per la farina sulla scia della forte flessione osservata presso la borsa di Chicago. Diffusi ribassi anche per le farine di colza.

Scarica il dettaglio dei prezzi nel periodo dal 18 al 23 giugno 2018

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome