Quasi tutti in calo i listini dei prodotti ortofrutticoli

Fresh Vegetables, Fruits and other foodstuffs. Isolated.
Spesso è la scarsa domanda a deprimere le quotazioni rispetto all'offerta. Male soprattutto zucchine e asparagi

Actinidia, prezzi stabiliterra e vita

Continua a essere improntato alla stabilità il quadro relativo ai kiwi nazionali. I quantitativi risultano sempre meno disponibili ma sono entrate le prime partite di prodotto neozelandese, con una domanda ancora molto bassa. I consumatori prediligono infatti l’acquisto di prodotto nazionale.

Arance, valori inferiori a un anno fa

La campagna delle arance tarocco è ormai agli sgoccioli. Sono presenti sia prodotto estero per le arance bionde della varietà lane late spagnole sia le prima partite di Valencia late egiziane. Su base tendenziale, le quotazioni sono inferiori rispetto l’anno precedente, in concomitanza con l’inizio della pandemia.

 

 

Asparagi, abbondanza di prodotto

Dopo le elevate quotazioni della scorsa settimana si registra un forte calo per gli asparagi, complice un’abbondanza di prodotto, favorita dalle alte temperature, e una domanda su livelli medio bassi. Scarsa la presenza del prodotto campano, del tutto assente in alcuni mercati nazionali.

Carciofi, listini soliditerra e vita

Continuano a tenere i prezzi dei carciofi caratterizzati da una flessione dei quantitativi in corrispondenza della fine della campagna. La domanda si attesta su livelli bassi, come è tipico del periodo. È presente principalmente la varietà romanesco e con spine.

Fragole, calo della domanda

La minore domanda di fragola ha determinato una contrazione delle quotazioni anche del prodotto a marchio Candonga della Basilicata. Buoni i quantitativi presenti nei mercati.

Mele senza variazioniterra e vita

Non si registrano variazioni di rilievo relativamente alle quotazioni delle mele. È terminata la campagna delle Royal Gala di pianura, con bassa presenza di quantitativi a marchio.

Meloni, valori sopra la media

È iniziata la nuova campagna siciliana dei meloni retati. Buoni i quantitativi anche se il grado zuccherino non è ancora alto. Presente anche il prodotto marocchino con una maturazione più alta. Le quotazioni iniziali si attestano su alti livelli rispetto la media del periodo.

Peperoni invariatiterra e vita

Non si registrano particolari fluttuazioni nelle quotazioni dei peperoni, soprattutto per il prodotto nazionale, prevalentemente siciliano. Dinamica simile anche per il peperone quadrato spagnolo. Leggermente inferiori i pezzi del prodotto olandese, oggetto di una richiesta relativamente bassa.

Piselli in calo

In alcune piazze si registra un calo delle quotazioni dei piselli. Stenta a decollare il mercato dei piselli verdi, poco presenti ma allo stesso tempo poco richiesti.

Zucchine, la domanda non decolla

Domanda ancora su livelli medio bassi per la zucchina, sia scura che chiara. Seppur presente con elevati quantitativi, il prodotto non suscita particolare interesse da parte del consumatore. Le quotazioni risultano inferiori rispetto alla media del periodo.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 3 maggio 2021

Quasi tutti in calo i listini dei prodotti ortofrutticoli - Ultima modifica: 2021-05-04T15:16:53+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome