Radicchi rossi, l’ampia offerta determina i primi cali

radicchi rossi
Le quotazioni dell'ortofrutta rilevate il 23 settembre da Unioncamere-Bmti e Italmercati. Buone le performance di pomodori, pesche, uva da tavola e fichi d'India

Cipolleterra e vita

Sostanzialmente stabili le quotazioni delle cipolle con una lieve tendenza al ribasso. Le vendite sono state elevate con buona richiesta per tutte le tipologie di prodotto tra cui le cipolle borettane e le rosse di tropea (per quest’ultime la disponibilità è ancora elevata). La qualità buona per tutti i prodotti disponibili e le quotazioni risultano essere di poco superiori alla media.

Fichi di IndiaTerra e Vita

Per quanto riguarda i fichi di India, si sta entrando nel pieno della campagna con un buon livello della domanda ed una elevata qualità dei prodotti disponibili, con prevalenza per i frutti di pezzatura intermedia. Si segnala la presenza anche della tipologia “bastardoni”.

MeloniTerra e Vita

Per i meloni ci si avvia verso la fine della campagna commerciale. Le quotazioni sono in tendenziale calo ma si mantengono su prezzi leggermente superiori alla media del periodo. La qualità del prodotto è ancora discreta. Si osserva un leggero incremento dei prezzi per i meloni gialli invernali, il cui periodo di commercializzazione è più lungo e il livello qualitativo elevato.

Pesche e nettarineTerra e Vita

Le vendite si mantengono regolari. È presente ormai quasi esclusivamente prodotto siciliano. La qualità del prodotto è ancora elevata sia per la pesca e per la nettarina. Si osserva un maggior interesse del mercato per la pesca rispetto la nettarina.

PomodoriTerra e Vita

In lieve aumento, nel complesso, i prezzi dei pomodori con buona disponibilità per tutte le tipologie. In particolare, si è osservato un calo per i ciliegini che avevano prezzi elevati ed un leggero incremento per i pomodori verdi cuore di bue la cui produzione è in contrazione. Sta per terminare la vendita del pomodoro da sugo.

Radicchi rossiTerra e Vita

Produzione in aumento sia per il tondo rosso sia per il lungo, questo sta determinando un calo dei prezzi che dovrebbe continuare anche nelle prossime settimane in considerazione del fatto che i prezzi sono su livelli elevati. Anche da un punto di vista qualitativo la situazione sta migliorando. È in forte aumento anche la produzione di radicchio variegato la cui domanda negli ultimi anni è notevolmente aumentata.

SusineTerra e Vita

Prezzi in contrazione soprattutto per i prodotti di stagione, quali settembrina e t.c. sun. Mentre le quotazioni per l’angeleno, che ha una maggiore capacità di conservazione, si mantengono stabili. La qualità del prodotto è ancora buona.

Uva da tavolaTerra e Vita

La produzione delle uve sta rapidamente aumentando. Il prodotto disponibile ha un grado zuccherino elevato, anche se la maggior parte delle partite si mantiene di colore verde sia per l’italia che per la pizzutella. Le dimensioni degli acini sono al momento medie e medio piccole. Il livello della domanda è medio basso ma con un miglioramento della pigmentazione, avendo in generale un elevato grado zuccherino, le vendite dovrebbero migliorare.

Leggi i prezzi dei prodotti ortofrutticoli del 23 settembre 2019

Radicchi rossi, l’ampia offerta determina i primi cali - Ultima modifica: 2019-09-24T15:53:57+00:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome