Radicchio e cavolo broccolo affondano. Bene susine e zucchine

radicchio
crunchy red radicchio heads for sale at vegetable market
In calo anche cachi, cicoria e uva da tavola. Quotazioni stabili per le pere italiane ma su valori sopra la media.

Cachi: l'offerta aumenta, la domanda no

Aumentano i quantitativi dei cachi comuni emiliani e campani, fattore che ha impresso ai prezzi una spinta verso il basso. La domanda resta ancora su bassi livelli ma con tutta probabilità è destinata ad aumentare per effetto del calo delle temperature. Da segnalare la stabilità evidenziata dai cachi mela spagnoli.

Castagne, prezzi tendenzialmente stabiliterra e vita

È entrata nel vivo la campagna delle castagne italiane di diversi calibri. I quantitativi al momento soddisfano la richiesta, non ancora su alti livelli.

 

 

Cavoli broccoli in forte calo

Aumentano i quantitativi dei cavoli broccolo grazie alle basse temperature. Il livello dei prezzi, in deciso calo, si è allineato con quello di altre varietà di cavoli e cavolfiori. La domanda si attesta su livelli normali.

Cicoria, la nuova campagna parte fiacca

Con l’arrivo dell’autunno è iniziata la campagna della cicoria. I prezzi tendono al calo per effetto dell’aumento dei quantitativi disponibili e una domanda che non è ancora su buon livelli. Si rileva la presenza delle prime partite anche di cicoria a puntarella con prezzi nella media del periodo.

Fichi d’India, listini invariatiterra e vita

Volge al termine la campagna dei fichi d’india comuni, ormai prossimi ad essere sostituiti dalla varietà bastardoni che hanno iniziato la campagna proprio in questa settimana. Il calo torrido estivo ha reso il prodotto facilmente deperibile. Nella media la domanda.

Pere, Abate Fetel e Decana costano careterra e vita

Ancora elevate le quotazioni per le pere nazionali, soprattutto per le nuove raccolte, tra cui Abate Fetel e Decana. Si prevede l’ingresso delle pere estere (Olanda e Spagna), con prezzi più competitivi ma di qualità inferiore. Fattore questo che potrebbe trascinare verso il basso le quotazioni del prodotto italiano.

Radicchio, continua la flessione

Ulteriore calo per i radicchi a fronte dell’aumento della produzione, non solo proveniente dal Veneto. I prezzi rientrano nella media del periodo sia per la varietà lungo precoce che tondo rosso. Da segnalare l’inizio della campagna del radicchio variegato.

Susine, valori in lieve aumentoradicchio

È presente esclusivamente prodotto tardivo, come la varietà angeleno. Buoni i quantitativi anche di prodotto sloveno della varietà Stanley. Domanda nella media del periodo.

Uva da tavola in lieve caloradicchio

Volge al termine la campagna della varietà italia 2 mentre si assiste agli ultimi quantitativi di bianca Vittoria, sostituite da altre varietà come Regina. Le quotazioni risultano superiori alla media del periodo a fronte di una domanda su buoni livelli.

Zucche invariateterra e vita

Entra nel vivo la campagna delle zucche, tipico prodotto autunnale. Si osserva una vendita regolare con una buona disponibilità delle varietà Betternut e lunghe Violine.

Zucchine in ascesaTerra e Vita

Le zucchine evidenziano un aumento delle quotazioni, complici i minori quantitativi di prodotto. Volge al termine la campagna in piena area che sta per essere sostituita col prodotto in serra. I prezzi si attestano comunque su livelli medio bassi.

I prezzi dei prodotti ortofrutticoli all'ingrosso dell'11 ottobre 2021

Radicchio e cavolo broccolo affondano. Bene susine e zucchine - Ultima modifica: 2021-10-12T12:51:50+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome