Restyling per le cisterne di Ideal

cisterne ideal
Le cisterne delle irroratrici Ideal sono ora caratterizzate da un design più accattivante
Presentate con successo le nuove cisterne in occasione di Agritechnica

Il trend positivo della meccanizzazione viene ricalcato e addirittura superato da Ideal. Azienda di Castelbaldo (Pd), Ideal produce macchinari per la difesa delle colture agricole come atomizzatori, nebulizzatori, cannoni e diserbatrici, venduti in tutto il mondo, tanto che il suo fatturato è per l’80% estero.

Consolidatasi anno dopo anno sul mercato europeo, Ideal nell’ultimo anno, oltre al mercato nazionale, ha compiuto un’importante presenza nei mercati del Sudafrica, della Russia e del Cile.

Il 2017 rimarrà comunque un anno significativo per molteplici fattori: l’anniversario di 70 anni di attività, l’aumento del 15% del fatturato, la produzione del nuovo ventilatore a torre trapezoidale ad aspirazione inversa per l’atomizzatore Rhone Top, ma soprattutto il nuovo restyling estetico delle cisterne.

 

Cisterne, una linea più dinamica

Dalla forma più avveniristica, sottolineata dalle tre linee impresse sotto il logo, le nuove cisterne esprimono un nuovo concetto di dinamicità e modernità trasferito anche negli accessori, rendendo quindi il prodotto più appetibile verso il mercato.

La conferma è avvenuta ad Agritechnica, dove – durante la manifestazione fieristica svoltasi ad Hannover il novembre scorso – le nuove cisterne hanno riscosso molto successo da parte dei visitatori e per questo motivo alcuni modelli ora sono già all’opera in alcuni vigneti e frutteti d’Europa.

Questo a testimonianza del fatto che l’azienda Ideal, oltre alla ricerca e allo sviluppo di prodotti innovativi, ritiene che anche il design di prodotto sia una leva molto importante della propria offerta, così come avviene in tutti i settori merceologici e secondo le sacre regole di mercato.

 

Per informazioni:

IDEAL

www.idealitalia.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome