Home Agrofarmaci - Difesa

Agrofarmaci - Difesa

L'uso sostenibile dei prodotti per la difesa delle piante e le tecniche di distribuzione

Maculatura bruna, difendere il pero dopo un’annata difficile

Contro il nemico pubblico numero uno dei pereti, meglio affidarsi a soluzioni caratterizzate da un’ampia finestra di impiego, efficacia, selettività e un meccanismo d’azione in grado di contrastare il rischio resistenza. Syngenta fa il punto sui vantaggi di Geoxe e Switch a base di fludioxonil. 

Continua l’impegno di Corteva per la sicurezza delle produzioni agrarie

Corteva Agriscience, nata dalla fusione di Dow e Dupont, ha recentemente ribadito il suo impegno nell’immissione sul mercato di agrofarmaci di ultima generazione che rispettano l'ambiente e garantiscono la sicurezza delle produzioni

Ticchiolatura del melo, i momenti chiave per intervenire

La gravità delle infezioni di ticchiolatura dipende in larga parte, oltre che dalle condizioni climatiche, dalla quantità di ascospore che vengono rilasciate a ogni evento piovoso e dalla vegetazione in quel momento suscettibile. Per pianificare gli interventi prestare quindi attenzione ai bollettini tecnici diffusi ormai capillarmente dai servizi di assistenza tecnica.

Albicocco, deperimento batterico sempre più preoccupante

Allarme rosso: le diffuse epidemie di questa batteriosi stanno mettendo a rischio la coltivazione dell'albicocco negli areali colpiti dell'Emilia-Romagna. Non esistono prodotti curativi. Solo le misure preventive permettono di limitare la comparsa, la gravità e la propagazione della malattia.

L’impatto del clima sulla peronospora della vite

La pioggia di questa primavera stimola il susseguirsi di infezioni primarie e secondarie. Per impostare la difesa in annate come questa è assolutamente necessario affidarsi ai modelli previsionali. E per non farsi scappare l'oidio occorre la massima tempestività

La produzione integrata ha il suo sistema di qualità

Sqnpi (Sistema di Qualità Nazionale Produzione Integrata) è il segno tangibile dell'impegno del Mipaaft e di imprenditori motivati nel rilancio della produzione integrata, controllata, coordinata e riconoscibile grazie ad un accattivante brand. Chi vuole entrare a farne parte ha tempo fino a metà maggio per richiedere l'adesione

Moria delle api in Friuli, il Riesame ‘riabilita’ la concia delle...

Il Tribunale del Riesame boccia il sequestro dei fondi agricoli chiesto dalla Procura di Udine. Smontata l'indagine che accusava la concia delle sementi di essere colpevole della moria delle api

Trattamenti sulle drupacee al via la seconda tranche

Indicazioni per il controllo della monilia su mandorlo e albicocco, oidio su pesco, tripidi e afidi per le varietà a fioritura tardiva

Xylella, aprile è il mese di contrasto alle forme giovanili della...

Per contenere la sputacchina è fondamentale effettuare entro aprile l’aratura dei terreni e la trinciatura delle erbe spontanee, misure fitosanitarie obbligatorie per la zona infetta, di contenimento e cuscinetto e pratiche agronomiche fortemente consigliate per le zone indenni

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

  • VH ITALIA 2019 - Pronti per ulteriori sfide
  • Catalogo Bayern Genetik 2/2018

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Agricoltori e sindaci uniti nella lotta al vettore di Xylella

Coldiretti Puglia organizza un incontro per ricordare e pianificare le buone pratiche agronomiche anti Xylella, obbligatorie per legge. L'obiettivo è quello di ridurre la popolazione dell’insetto vettore, la sputacchina dei prati, nelle sue forme giovanili e contrastare l’avanzata della malattia
bromuro di metile

Accordo Ceta, i risultati dell’incontro sulle alternative al bromuro di metile

Cso Italy e Servizio fitosanitario della Regione Emilia- Romagna intervengono al workshop Canada - Europa. Presto una domanda congiunta Italia-Olanda-Spagna per l'export di pomodori

Aziende olivicole bio e Xylella, ‘conformi’ i trattamenti insetticidi obbligatori

Il V Convegno Biol su “Xylella e olivicoltura biologica”, organizzato a Bari in occasione della 24ª edizione del Premio internazionale Biol, ha fatto chiarezza su una importante questione riguardante gli olivicoltori biologici operanti nella zona di contenimento e nella zona cuscinetto
tignola della patata

Sì alle trappole con feromoni contro la tignola della patata

Sono notevoli i danni provocati, anche nell'ultima annata, da Phthorimaea opercurella spesso in prossimità della raccolta. e i residui colturali lasciati in campo assicurano un elevato potenziale d'inoculo per l'annata che sta per iniziare. La soluzione per essere tempestivi nella difesa c'è: tra marzo e aprile occorre installare le trappole a feromone deve avvenire in
corineo delle drupacee

Contro il corineo delle drupacee meno azoto e più potatura

I danni più pesanti in questo periodo sono su albicocco. La prevenzione agisce sulla riduzione di fertilizzazioni e apporti idrici

I molti avversari della lattuga

Afidi, miridi, nottue, limacce e chiocciole. Tutti i prodotti, i dosaggi e le strategie per contrastarli e difendere la lattuga in pieno campo

Fragola sotto tunnel, attenzione a botrite e oidio

In questa stagione umidità e condensa giocano in favore delle crittogame. Tenere conto della maturazione scalare per approntare una gestione fitosanitaria che tenga conto della contemporanea presenza di fiori e frutti

Emiliano a Lecce incontra i sindaci per affrontare l’emergenza Xylella

«Ue e Governo devono contribuire con mezzi finanziari consistenti a risollevare il Salento da un problema, l’epidemia da Xylella, di cui non è responsabile la Puglia». Intanto la Regione non si sottrae alle responsabilità e cerca il denaro necessario per far partire i reimpianti e snellire le procedure burocratiche
neonicotinoidi

Stop all’uso in pieno campo di altri due neonicotinoidi

Insetticidi sistemici moderni, efficaci a dosi ridottissime, ma messi nel mirino per l'effetto collaterale sulle api e sugli altri insetti pronubi

Xylella, procedure per il riconoscimento di “sito indenne”, si parte o...

La Regione Puglia definisce i requisiti per la movimentazione delle piante nei vivai compresi nelle zone demarcate. Ma per Leonardo Capitanio, titolare dei Vivai Capitanio di Monopoli (Ba) e presidente dell’Anve, si tratta di una “scatola vuota”
css.php