Irrigazione smart per i suoli salini

Reti wireless di sensori, Dss e immagini satellitari. Questi, in sintesi, gli strumenti per affrontare il problema della salinizzazione. I risultati del progetto Life Agrowetlands II

«La risorsa idrica deve tornare nell’agenda politica»

Francesco Vincenzi e Massimo Gargano, rispettivamente presidente e direttore generale dell'Anbi, intervenendo in un incontro on line, hanno ribadito la necessità di incrementare gli invasi irrigui sul territorio, puntando sulla loro multifunzionalità. Adriano Battilani (Irrigants d’Europe) ricorda che anche in campo irriguo è necessario contestualizzare sempre l’innovazione tecnologica e agronomica

Oliveto, fienagione, vigneto: i tre appuntamenti Nova Agricoltura del 2020

Ecco le date e i temi delle giornate in campo di Nova Agricoltura 2020. Tre occasioni per vedere da vicino quanto l'innovazione sia importante per l'agricoltura di oggi

Irrigatori semoventi sempre più “intelligenti”

Oggi vengono proposte architetture di rete in cui l’utente si interfaccia con un server e può gestire da remoto il sistema e le sue singole componenti

L’evento digitale sull’agricoltura digitale

Il punto sull’evoluzione della smart farming, gli scenari futuri e le risorse per raggiungere l’obiettivo. Martedì 31 marzo l’Università di Padova organizza una videoconferenza sulla rivoluzione 4.0 della nostra agricoltura Iscriviti per partecipare in diretta

Sempre più robot intelligenti nelle serre

Le tipologie più utilizzate sono quelle che somministrano prodotti fitosanitari o fertilizzanti e quelle per la semina e la raccolta. Per quest'ultima categoria, a NovelFarm, il salone sull'automazione robotica che si terrà il 19 e 20 febbraio 2020 a Pordenone, sarà presentato Hank, il robot in grado di raccogliere solo i frutti maturi coltivati in serra

Enologia in ebollizione

Cambiano le norme di riferimento per le pratiche e i trattamenti autorizzati in cantina per andare incontro alle esigenze di una domanda che sviluppa continuamente nuovi trend. Chi non aggiorna le proprie competenze è perduto.

La pandemia porterà la tecnologia 4.0 nei campi?

«All'agricoltura non servono braccia rubate ma cervelli che pensano». Il dibattito lanciato da Gilberto Santucci su queste pagine approda sui quotidiani e sui TG RAI. La carenza di manodopera mostra l'insostenibilità della gestione del lavoro temporaneo in agricoltura e rende improcrastinabile l'evoluzione della digital farming. E alcune aziende si stanno già attrezzando

L’innovazione digitale non è un gioco

Sono tanti gli spunti incoraggianti emersi durante la presentazione dei risultati della ricerca dell’Osservatorio SmartAgrifood. Dall’agricoltura di precisione all’Iot, fino alla blockchain, ma di criticità ce ne sono ancora parecchie. Prime fra tutte le competenze e l’interoperabilità tra i sistemi

L’agricoltura italiana è sempre più digitale: +22% in un anno

Le aziende adottano soluzioni di agricoltura 4.0 per ridurre l'impiego di input, delle macchine agricole e della manodopera. Si fanno strada soprattutto i software gestionali e quelli per l'elaborazione dei dati

Il Covid 19 e la sfida della “sostenibilità digitale”

L’emergenza coronavirus mette in luce alcune insostenibilità della nostra agricoltura. La più grave? La cattiva gestione del lavoro stagionale. Ma più che della mancanza di manodopera occorrerebbe preoccuparsi della carenza di competenze per cavalcare l’evoluzione tecnologica che sta caratterizzando il comparto primario mondiale. Tecnologie come cloud e IoT, Internet delle cose, sono ormai facili da implementare anche per realtà imprenditoriali medio-piccole.

Tecnologie più farmer-friendly per l’innesco della viticoltura 4.0

Le aspettative del comparto e le nuove app più promettenti tra i filari e in cantina
Nova Agricoltura - Ultima modifica: 2019-10-15T17:16:50+02:00 da nova Agricoltura
css.php