Home Leggi, lavoro e fisco

Leggi, lavoro e fisco

Le leggi e le sentenze che disciplinano il settore agricolo e il lavoro degli agricoltori e il calendario delle scadenze fiscali

campania piano cinghiale

La Regione Campania ha approvato il Piano di gestione e controllo...

L’adozione di una programmazione unica regionale consentirà di superare l’attuale frammentarietà degli interventi realizzati nelle singole zone

Credito d’imposta cumulabile con i sostegni Psr

Mercuri (Alleanza Coop): «La posizione espressa dal Governo sulla cumulabilità del credito di imposta con i premi dello sviluppo rurale può porre fine ad un periodo di incertezza che aveva indotto molte amministrazioni regionali ad irrigidire la concessione di queste misure a sostegno della competitività delle imprese»

Gardini: «Pronti a ricorrere contro la sanzione Ue»

Il presidente di Conserve Italia, dopo il “verbale” da 20 milioni dell’antitrust comunitario, annuncia a Terra e Vita la volontà di difendere presso la Corte Europea di Lussemburgo il ruolo della cooperazione e dell’associazionismo agricolo. «Oggi la necessità di difendere i redditi dei soci agricoltori dallo squilibrio di mercato è uno degli obiettivi attribuiti alle associazioni dalla Pac»

Reddito di cittadinanza, premiato chi avvia un’attività

É previsto, anche nel comparto agricolo, un beneficio addizionale per l’autoimprenditorialità (attività o impresa individuale o cooperativa) per chi riceve il reddito di cittadinanza

L’Inps proroga la promozione del lavoro agricolo

In relazione all’emergenza Covid è prevista la rioccupazione con contratti a temine dei percettori delle indennità di disoccupazione Naspi e Dis-Coll. Assunzioni fino al 31 dicembre

«Anticipare l’applicazione della condizionalità sociale»

È la grande novità della Pac, ma la sua applicazione dovrebbe scattare dal 2025. Paolo De Castro, partecipando alla conferenza stampa organizzata dalle centrali sindacali di Flai, Fai e Uila ne auspica un’applicazione anticipata al 2023

L’Antitrust contro il Nutriscore

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato apre in Italia 5 istruttorie contro il sistema di etichettatura NutriScore tanto caro ai Paesi concorrenti del Nord Europa. L’obiettivo è verificare se il sistema a semafori concentrato su pochi elementi giudicati “sfavorevoli” apporti dei danni alla dieta dei consumatori e costituisca un’indebita concorrenza nei confronti di storici prodotti tipici italiani apprezzati in tutto il mondo. Il commento positivo di Coldiretti

Periti agrari, Toscana e Umbria fanno squadra

Con la firma di oggi nasce una federazione che riunisce 1.200 professionisti tra periti agrari e periti agrari laureati di Toscana e Umbria. Una coesione che darà più forza alla tutela di una professione sempre più decisiva per l’evoluzione di un comparto economico come quello agricolo, chiamato alla doppia sfida della transizione ecologica e digitale

Emergenza cinghiali, verso il controllo diretto da parte degli agricoltori in...

Un provvedimento approvato dalla Giunta regionale detta le procedure per il controllo e il contenimento della specie selvatica. In particolare consente agli agricoltori di avanzare richiesta di autorizzazione all’intervento contro i cinghiali e di procedere direttamente nei propri fondi in quanto muniti di apposita licenza di caccia

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

agrofarmaci per hobbisti

Arriva la proroga per gli agrofarmaci destinati ad usi non professionali

Una nota del Ministero della Salute conferma l'autorizzazione all'impiego. Annunciato l'arrivo di un decreto interministeriale che sposta la scadenza al 31 dicembre 2022
registro

Indennità anti-Covid, riesame delle domande respinte

Entro il 7 novembre possono essere ripresentate le domande rigettate, come indicato nel Messaggio Inps n. 3530/2021

Sos raccolti, centomila braccianti ancora senza Green pass

Prandini (Coldiretti) «Più flessibilità e semplificazione nelle assunzioni e nei controlli per garantire gli approvvigionamenti alimentari».
prestiti

Esonero contributivo, 30 settembre ultimo giorno per le domande

Scade domani (30 settembre) la possibilità prevista dal Decreto rilancio per le aziende delle filiere agrituristiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole nonché dell’allevamento, dell’ippicoltura, dell’apicoltura, della pesca e dell’acquacoltura
caporalato

Lotta al caporalato, arriva un protocollo interministeriale

Firmata un’intesa (protocollo) dai Ministeri degli Interni, del Lavoro e delle Politiche agricole, assieme all’Associazione dei Comuni, per prevenire  e contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura e il caporalato

Croce (Federcanapa): «L’Italia si adegui alla linea europea sulla canapa light»

Dopo la pubblicazione dell’articolo “La canapa tiene in ostaggio tutte le officinali” una lettera del presidente di Federcanapa Beppe Croce esprime tutto il disappunto per le incertezze normative che bloccano la filiera della canapa a basso contenuto di THC
rottamazione

Fisco, prorogata la scadenza del 30 giugno per i contribuenti Isa

I contribuenti che applicano gli Indici Sintetici di Affidabilità (ISA), compreso quelli che aderiscono  al regime forfetario, avranno tempo fino al 20 luglio per il versamento del saldo 2020 e del primo acconto 2021. È escluso chi dichiara il reddito agrario

Contributi previdenziali, saltano i versamenti del 16 giugno

I tempi necessari per valutare le domande di esonero dei contributi agricoli 2021, spingono l’INPS a prorogare la scadenza dei versamenti a data da destinarsi. Intanto il decreto sostegni bis ha allargato il periodo di esenzione anche al mese di febbraio per le filiere considerate in crisi

Quello strano Paese dove la burocrazia resiste a tutto

C'è un'emergenza più grave in Italia, che rende ogni volta più drammatiche le conseguenze delle emergenze che colpiscono l'agricoltura e le altre attività economiche: la malaburocrazia e la proliferazione incontrollata di adempimenti e autocertificazioni per accedere a sgravi e contributi. Cavilli e storture che sono la vera zavorra della nostra economia. Eppure la soluzione del problema sarebbe semplice...

Vini dealcolati: «Non devono essere chiamati vini»

«Per i vini dealcolati devono essere introdotte nuove categorie, ad esempio "bevande a base di vino", ai produttori va lasciata la possibilità di scegliere». L'intervento di Luca Rigotti (Alleanza Cooperative) sull'apertura estrema di Bruxelles alle pratiche di sottrazione (e addirittura di aggiunta di acqua)
css.php