Home Cambiamenti climatici

Cambiamenti climatici

L'aumento della temperatura media, l'incremento delle precipitazioni e la siccità, le grandinate e le gelate, il loro impatto diretto in agricoltura in termini di quantità e qualità delle colture e le strategie di prevenzione e difesa

apicoltura

Apicoltura in ginocchio, la Calabria dichiara lo stato di calamità naturale

Chiesto al Mipaaf lo stanziamento di risorse del Fondo di solidarietà nazionale e altri interventi straordinari

Siccità, Sud Italia a forte rischio desertificazione

Oggi il 20% della superficie italiana è a rischio. Non si placano neppure le preoccupazioni per l’economia e l’occupazione della dorsale adriatica. Situazione nazione difficile, a macchia di leopardo  

Irrigazione, applicando il deflusso ecologico a rischio Prosecco e radicchio

Secondo una simulazione fatta in Veneto da Enel Green Power l’anno prossimo potrebbe non esserci acqua per irrigare, e sarà anche ridotta anche la produzione di energia idroelettrica. «Bisogna fare presto per attivare le deroghe previste dalla Direttiva Quadro Acque e contemporaneamente tutelare il fiume e la biodiversità» afferma il presidente dell’Anbi Francesco Vincenzi

L’Italia sta perdendo acqua, servono interventi infrastrutturali

L’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche segnala che dopo un maggio piovoso le portate dei fiumi stanno rapidamente calando. Per Francesco Vincenzi, presidente Anbi, “serve uno sforzo comune per capitalizzare una ricchezza sempre più importante”

Irrigazione, Romagna “laboratorio” per scelte lungimiranti

Anche se in Romagna la quantità di  pioggia è quasi la metà rispetto a quella dell'intera Regione, questa zona resta un punto di riferimento per l’agricoltura di qualità e il turismo. A livello nazionale disponibilità idriche in calo ma la situazione si mantiene buona. Lo segnala l’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche

Timac e Cmcc insieme per un’agricoltura sostenibile nel Mediterraneo

Timac Agro Italia, azienda leader nel settore della nutrizione vegetale, e la Fondazione Cmcc, il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, hanno stipulato un accordo di collaborazione scientifica sui temi dell’agricoltura mediterranea e del cambiamento climatico

Marcello Bonvicini: «Polizze catastrofali obbligatorie per i frutteti»

Il presidente di Confagricoltura Emilia-Romagna elenca una serie di priorità per rilanciare un comparto in affanno

Giovanni Toffoli: «L’innovazione è la leva della sostenibilità ambientale»

Per Giovanni Toffoli, presidente Assofertilizzanti, bisogna favorire una maggiore integrazione tra tutti i metodi produttivi. E l’impiego dei biostimolanti ci aiuterà a realizzare un efficace modello di intensificazione sostenibile

Il cambiamento climatico crea forti pressioni sulla risorsa acqua

In Italia continua ad aggravarsi il paradosso tra mancanza d’acqua a causa degli eventi siccitosi e il rischio di emergenza idrogeologica provocata dal maltempo. La Community Valore Acqua (a cui aderisce anche Anbi) s'impegna nella ricerca di nuove soluzioni

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Po in secca

Pioggie provvidenziali, ma il Po resta in sofferenza  

L’Osservatorio Anbi sulle risorse idriche segnala un “up and down" delle portate che indebolisce gli  argini e incrementa il rischio idrogeologico. Segnalato un avvio disomogeneo della stagione irrigua
cavallette

Sardegna invasa dalle cavallette. Gravi danni nei campi

Colpito soprattutto il Nuorese. I campi incolti favoriscono il fenomeno. Centinaia di aziende costrette ad anticipare il raccolto o a destinarlo all'alimentazione degli animali
pere

Emilia-Romagna, produzione di pere falcidiata dalle gelate

Confagricoltura prevede che le Abate Fetel saranno difficili da trovare sui banchi dell'ortofrutta e chiede via libera alle Nbt per creare varietà più resistenti ai cambiamenti climatici

Siccità, Po dimezzato e risaie ancora in asciutta

Cresce la sofferenza idrica al Nord, come riporta L’Osservatorio settimanale dell’Anbi. Per una sorta di “legge del contrappasso idrico” segnali positivi arrivano invece da Basilica e Puglia
ortofrutta cambiamento climatico

Il cambiamento climatico è la vera pandemia per l’ortofrutta

Marco Salvi, presidente Fruitimprese: «I danni sono in corso di quantificazione, ma è certo che la campagna 2021 inizia con la perdita di ingenti quantitativi di produzione. Tre gli ambiti sui quali intervenire prioritariamente: assicurazioni, manodopera e costo del lavoro»
terra

Giornata della Terra, agricoltura in prima linea per salvaguardare il pianeta

Negli ultimi 29 anni ridotte le emissioni di ammoniaca di circa il 25%, di gas serra del 17% e di PM10 del 30% (Dati Ispra). Confagricoltura: «Sono dati incoraggianti che rivelano l’importanza di proseguire su questa strada, insieme a tutta la filiera ed al mondo scientifico»

Gelo, gravi danni nel Nord della Lombardia

Nei meleti perdite fino al 100%. Il cambiamento climatico rappresenta un'incognita difficilmente gestibile. L'assessore Fabio Rolfi studia le contromisure. Probemi anche per l'apicoltura
gelate notturne

Gelate notturne, danni ingenti agli alberi da frutto in tutto il...

Un'altra notte con temperature molto al di sotto dello zero ha compromesso molte colture frutticole ma anche meloni, angurie, pomodori e mais
gelate notturne

Gelate notturne in Pianura Padana, frutticoltura in ginocchio

Ancora presto per fare una stima esatta dei danni delle gelate notturne, ma per albicocche, susine e ciliegie la situazione sembra molto critica

Siccità, segnali di pre-allarme dalla dorsale adriatica

Mentre la portata del Po cala del 45% dall’inizio del mese scorso, nello stesso periodo si osserva una diminuzione fino al 70% dei volumi di acqua invasata nelle province di Pescara e Chieti. Unico dato moderatamente positivo: la riserva idrica invasata nei grandi laghi e negli invasi artificiali padani è superiore alla media del periodo 2006-2020 (+11,8%)
css.php