Home Viticoltura

Viticoltura

Coltivare il vigneto dal suo impianto alla produzione delle uve, comprese le tecniche di potatura, i trattamenti antiparassitari e la lotta alla grandine, con l'ausilio dei trattori e delle macchine per il vigneto

consorzio primitivo manduria dop

Una donna al vertice del Consorzio di Tutela del Primitivo di...

Terzo cambio degli organi sociali in tre mesi. La nuova presidente è Novella Pastorelli, prima donna alla guida del Consorzio pugliese. Una scelta unanime e condivisa da parte di tutti i consiglieri per dare un segnale di compattezza dentro e fuori dalla denominazione

Buon sangue mente

Bruxelles apre ai vitigni resistenti anche nelle Doc. I tempi sono maturi per una “rivoluzione sessuale” anche per la vite, superando pericolose presunzioni di nobiltà sulle varietà storiche

Vino, fuori controllo l’aumento dei costi di produzione

Per Confagricoltura Puglia i produttori sono preoccupati non tanto per il calo delle vendite quanto per i forti rincari del packaging e delle bottiglie di vetro

Riconversione vigneti in Emilia-Romagna, bando in uscita: occhio ai tempi

La superficie minima ammessa sarà pari a 0,5 ettari e i lavori dovranno essere conclusi entro il 31 maggio 2023

Rischio proibizionismo sempre più vicino

«I timori sul cancer plan erano fondati». L’Europarlamento vota infatti un report che, se approvato nella sessione plenaria di inizio 2022, determinerebbe forti tagli in promozione e marketing oltre che un aumento della tassazione. Castelletti (Uiv), Rigotti (Alleanza Coop) e Sartor (Wine in moderation) concordi: «Dobbiamo fare quadrato con gli altri Paesi produttori. In Europa i consumi “pesanti” sono altrove, ovvero dove la cultura del vino è meno radicata»

Boom di rincari: «Costretti a ricontrattare i listini»

Castelletti (Uiv): «Per il vino la bolletta dei rincari è da 1 miliardo di euro, chiediamo attenzione al governo con interventi in legge di bilancio per disinnescare gli effetti dell’inflazione selvaggia

I due veri “ingredienti” che fanno il vino

Il nuovo obbligo di indicare gli additivi in etichetta finirà per discriminare competenze e professionalità?

Vitigni resistenti, via libera all’inserimento nei disciplinari delle doc

Lo ha stabilito Bruxelles e lo ha annunciato Attilio Scienza, neopresidente del Comitato nazionale vini, in occasione della premiazione del primo concorso dei vini Piwi organizzato a San Michele da Fondazione Mach. Un concorso a cui hanno partecipato 95 diverse etichette e che ha visto come vincitore assoluto il Solaris 2020 di Weingut Plonerhof

Il Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria ha un nuovo...

È Francesco Filograno, vicepresidente della cantina sociale Cantolio di Manduria (Ta). L’impegno a rafforzare e valorizzare la denominazione di origine

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Il Tavoliere si tinge di rosa

Borgo Turrito fa breccia dovunque con il CalaRosa. Per l’azienda vitivinicola di Borgo Incoronata (Fg) il punto di forza è aver puntato sulla versatilità del Nero di Troia, dal quale ha ottenuto anche un rosato che ha conquistato il massimo riconoscimento dell’Ais, le Quattro Viti

Carbon farming in vigneto, i vantaggi del biochar e del CB...

L’agricoltura e la sfida del “Green Deal Europeo”. Un incontro moderato da Edagricole ha fatto il punto sulle pratiche virtuose in grado di valorizzare le biomasse di scarto come biochar e compost, incrementando la sostanza organica dei suoli e incidendo sulla mitigazione del climate change. Tra le esperienze presentate Il progetto Black to the future di Caviro punta su un nuovo ammendante ottenuto dalla miscela di compost e biochar da residui di potatura nel vigneto
Uva da tavola Puglia

Uva da tavola, l’annata 2021 in Puglia è fallimentare o con...

Coldiretti Puglia sostiene che il bilancio della campagna sia molto negativo, invece Consorzio Uva di Puglia Igp e Apeo, pur senza negare i problemi e le difficoltà del comparto, ritengono che tale valutazione sia esagerata

Vitigni autoctoni recuperati, nuova linfa alla viticoltura laziale

Danilo Scenna, giovane e motivato viticoltore biodinamico di Pescosolido (Fr), riporta in produzione vigneti abbandonati con viti franche di piede. Scoprendo, grazie alla collaborazione con istituti di ricerca, un tesoro di tipicità: autoctoni bianchi come Maturano e Pampanaro e rossi (Lecinaro e uva Giulia) da cui oggi produce fra le 15 e le 18mila bottiglie all’anno

Nas-cëtta, la Regina delle Langhe

Appena 13 ettari in un piccolo paese in terra di Barolo, tutti dedicati a un bianco particolare: la Nas-cëtta del Comune di Novello. Ancora più identitaria con la selezione dei migliori lieviti indigeni

Svolta decisa in cantina verso le energie rinnovabili

Un terzo delle cantine italiane top class produce o utilizza energie rinnovabili per una quota che spesso arriva al 100% dei consumi. È uno dei dati che emerge dall’ottava edizione "Il gusto digitale del vino italiano" di Omnicom Group. Boom dell’e-commerce proprietario innescato dal lockdown
distretto qualità vino puglia

Al via il “Distretto produttivo agroalimentare di qualità del vino di...

La Giunta regionale pugliese ha approvato il primo riconoscimento, adesso il Nucleo promotore dovrà presentare il piano delle attività che sarà valutato prima di essere definitivamente approvato
vini canavese

I vini del Canavese verso la modifica dei disciplinari

Il progetto del Consorzio su Carema Doc, Canavese Doc ed Erbaluce di Caluso Docg. Videointervista al presidente del Consorzio, Antonino Iuculano, produttore nonché sindaco del Comune di Cuceglio (To)
aziende vitivinicole

Propensione al digitale come indice di competitività delle cantine

Un anno di forzata chiusura ha spinto le aziende vitivinicole più competitive ad anticipare i tempi della transizione digitale imboccando una decisa svolta verso la vendita diretta e l’ecommerce. Lo svela un’indagine di Ersa Friuli Venezia Giulia. Un’evoluzione che continua a lasciare il segno ne confronto con consumatori che si informano su siti e social premiando le produzioni top di gamma. È uno dei temi al centro del convegno Vino, la tipicità corre sui nuovi canali di vendita organizzato da Ersa assieme alla nostra redazione il 12 novembre a ExpoRive di Pordenone

Vino, la tipicità corre sui nuovi canali di vendita

eCommerce, gdo, vendita diretta: dopo il lockdown quanto incidono sull’organizzazione commerciale delle cantine? I numeri di Nomisma Wine Monitor e le esperienze dei produttori nel convegno organizzato da Ersa e Edagricole al Rive di Pordenone il 12 novembre
css.php