Home Viticoltura

Viticoltura

Coltivare il vigneto dal suo impianto alla produzione delle uve, comprese le tecniche di potatura, i trattamenti antiparassitari e la lotta alla grandine, con l'ausilio dei trattori e delle macchine per il vigneto

L’evento digitale sull’agricoltura digitale

Il punto sull’evoluzione della smart farming, gli scenari futuri e le risorse per raggiungere l’obiettivo. Martedì 31 marzo l’Università di Padova organizza una videoconferenza sulla rivoluzione 4.0 della nostra agricoltura Iscriviti per partecipare in diretta

Lo spettro del ritorno dell’era dell’alambicco

Il mercato interno ha tenuto grazie alle vendite online ma l’impatto dell’emergenza coronavirus rischia di essere pesante per l’export. Serve una reazione che non vanifichi l’immagine di qualità conquistata dal nostro vino negli ultimi 30 anni, senza arrendersi a un virus che colpisce i sensi. L'editoriale del numero di aprile di VVQ, Vigne, Vini & Qualità

Trasfrontalieri bloccati in Slovenia, imbottigliamenti sospesi: «Niente di nuovo sul fronte...

Le misure del decreto Cura Italia non sono assolutamente utili al sistema vitivinicolo italiano»: lo denuncia David Buzzinelli, presidente del Consorzio del Collio. Ma le cantine del Nord-Est stanno reagendo al lockdown per il coronavirus e al blocco dell’export puntando sul canale della vendita diretta online

La Valpolicella si riorganizza per fare fronte all’emergenza

Primo: tutelare la salute dei cittadini e dei lavoratori. Secondo: salvaguardare l’immagine delle nostre produzioni sui mercati internazionali. Il direttore Olga Bussinello, ribadisce il ruolo chiave dei Consorzi e avverte: «Occorre pensare al presente ma anche al futuro, quando l’emergenza Covid 19 sarà finita dovremo disporre di strumenti adeguati per non disperdere le quote di vendita conquistate nei mercati chiave»

Agrometeo più digitale, la ricetta per ridurre i trattamenti?

Si diffonde il ricorso ai Dss per gestire la difesa del vigneto. In tempi di sconvolgimenti climatici i sistemi di supporto alle decisioni sono effettivamente in grado di orientare i trattamenti in base all’effettivo rischio infettivo? E consentono effettivamente di ridurre il numero dei trattamenti come prescritto dall'Unione Europea? I vantaggi, le criticità e la rassegna delle principali soluzioni oggi disponibili

Cura Italia. Nardi (Prosecco Docg): «Servono misure specifiche per il comparto...

Export bloccato e mercato interno in stallo anche per il vino, ma molte misure studiate per l’agricoltura come l’anticipo Pac non sono affatto decisive per il settore vitivinicolo. Innocente Nardi, presidente del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore «Rischiamo di pagare un conto salato in settembre, quando occorrerà rifornire le cantine e non ci sarà liquidità per far fronte agli approvvigionamenti»

Le varietà resistenti convincono anche l’Emilia Romagna

Dopo le prove di adattamento e stabilità condotte da Crpv a Tebano, la Regione autorizza la coltivazione di 9 nuovi vitigni resistenti a peronospora e oidio. Il neoassessore Alessio Mammi: «Maggiore sostenibilità ambientale del vigneto e vini di ottima qualità. Dalla ricerca, un’innovazione varietale che può portare una riduzione dei costi di produzione per le imprese viticole nel rispetto della salute dei consumatori»

Occhi indiscreti nel vigneto digitale

La rivoluzione 4.0 prende piede grazie a sistemi di supporto delle decisioni sempre più user friendly. Ma quali garanzie ci sono per la tutela dei dati che rendono speciali i nostri vigneti? L'editoriale dell'ultimo numero di VVQ, Vigne, Vini & Qualità

«Il nostro enoturismo stroncato sul nascere»

L’emergenza coronavirus è calata come una mannaia sull’azienda Dattilo di Roberto Ceraudo sulla costa ionica calabrese. «Abbiamo lavori di ristrutturazione dell’agriturismo bloccati a metà, disdette di tutte le prenotazioni e commercializzazione dei vini sospesa». Ma Ceraudo ha fiducia: «Ripartiremo solo se sapremo mostrare solidarietà tra Nord e Sud della penisola»

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Aceto balsamico in smart working

In mezzo all’emergenza coronavirus c’è un prodotto che sembra non soffrire, almeno sul mercato interno, nonostante l’esigenza di aumentare la sicurezza delle linee di produzione. Federico Desimoni (Aceto Balsamico di Modena IGP): «La filiera che va dall’uva fino all’acetaia è la più controllata e certificata, auspico che l’emergenza inneschi una maggiore attenzione verso le garanzie di origine, di qualità e di sicurezza alimentare»

Riconosciuto definitivamente il Distretto produttivo agroalimentare di qualità “Puglia Federiciana”

Ora potrà concorrere ai benefici nazionali destinati ai Distretti del Cibo e valorizzare un territorio caratterizzato da una antica tradizione di produzioni agroalimentari di grande qualità, fra cui il vino e l’olio extravergine di oliva

Rassicurare i mercati: la produzione di vino va avanti

l Chianti Classico è pienamente operativo. In piena emergenza coronavirus Giovanni Manetti, presidente del Consorzio più antico di Italia ribadisce l’importanza di rassicurare produttori e consumatori internazionali con messaggi di continuità e di responsabilità

Raffaele Librandi (Cirò): «Pronti a resistere, ma serviranno sostegni per ripartire»

Dalla Lombardia alla Calabria il mondo del vino condivide in maniera solidale le proposte per superare i problemi legati all’escalation del coronavirus e all’allargamento della zona “arancione”. Raffaele Librandi, presidente del Consorzio Cirò: «Prima va tutelata la salute dei cittadini e dei lavoratori, poi però occorrono interventi efficaci a supporto dei redditi delle imprese e delle famiglie».
Varietà brevettate

Varietà vegetali brevettate, i limiti dei diritti dei breeder

Li ha definiti la Corte di Giustizia Ue con apposita sentenza, che il Tribunale di Bari ha applicato per primo. Intanto in Puglia i produttori di uve apirene hanno varato programmi di ricerca per liberarsi dalle royalty. Il caso della Red Globe

Come esportare Amarone se l’addetto vendite è respinto alle frontiere?

Il commercio di vino ai tempi del coronavirus. La filiera prova a resistere tra blocchi logistici, richieste ingiustificate di certificati, fiere che saltano e discriminazioni del made in Italy. Il caso di Cantina Santa Sofia, marchio storico della Valpolicella

Coronavirus, il Vinitaly slitta a giugno

VeronaFiere riposiziona le date: dal 14 al 17 giugno 2020. Il 13 giugno l’anteprima di Operawine. Decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione Veneto il Sindaco di Verona

Vinitaly non teme l’”effetto coronavirus”

Il Consiglio di amministrazione di VeronaFiere conferma l’appuntamento per la 54ª edizione di Vinitaly fissato nella terza decade di aprile 2020 (19/22). Una decisione concertata con le principali associazioni di settore, il presidente della Regione del Veneto e il sindaco di Verona. Il dg Giovanni Mantovani: «Dal settore vino una svolta positiva per il Paese»

Nesos, produrre e degustare un vino di 2500 anni fa

Rivisitazione moderna della tecnica di appassimento che gli etruschi hanno appreso dagli antichi greci. I grappoli di Ansonica appassiti nelle profondità marine e poi invecchiati nelle anfore di Chio riportano alla luce i canoni sensoriali dell’epoca classica

Il vino Toscano si reinventa a PrimAnteprima

La missione di presidiare i mercati e di conquistare le nuove generazioni. Alla Fortezza da Basso di Firenze tutti i numeri dei vini toscani e le nuove iniziative per avere lo sguardo dritto sul futuro
css.php